L'Alabama è stato colpito di nuovo da una serie di tornado, il primo dei quali era largo almeno 750 metri e aveva una forza EF-3 sulla scala Fujita, con venti che, in questa classificazione, soffiano da 218km/h a 266 km/h.

23 morti nella contea di Lee, a 120 km dalla capitale Montgomery

Le prime allerte tornado sono state lanciate dai centri meteorologici locali intorno alle 13.00 dell' ora locale e, per il momento, si sono accaniti sulla zona dai 3 ai 5 tornado che, dopo aver distrutto quello che si sono trovati davanti, adesso si starebbero spostando verso est, dove l'allarme è stato confermato anche per gli stati della Georgia, della Florida e del North Carolina.

Nel loro passaggio, in Alabama, i tornado non solo hanno sradicato alberi e distrutto case nella zona di Beauregard, a 100 km dalla capitale Montgomery, ma hanno lasciato al buio 6.000 case e hanno causato l'interruzione di energia ad altre 16.000 case in Georgia.

Come già detto, però, la contea ad aver subito maggior distruzione è quella di Lee dove, oltre ai danni materiali, sono state contate fino a questo momento 23 vittime, che non si sa ancora se si trovassero tutte in un unico luogo o meno e che comprendono 2 bambini, oltre a un numero elevato di feriti.

La devastazione dei tornado

Lo stesso sindaco di Lee si è dichiarato sconvolto della violenza dei tornado che, anche se sono soliti in questo periodo dell'anno in quelle zone, hanno devastato oggi come non facevano da almeno 50 anni tutto l'Alabama. La tempesta di tornado si è lasciata alle spalle una scia di devastazione larga 400 metri e lunga diverse miglia, dove un numero minimo di 150 soccorritori sono alla ricerca di sopravvissuti utilizzando torce e fanali delle auto, poiché sono state distrutte diverse centraline elettriche, ma le operazioni sono ancora in corso: solo durante la notte, all' East Alabama Medical Center di Opelika sono stati ricoverati 60 feriti, tra i quali alcuni in gravi condizioni.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera Ambiente

Anche il presidente americano Donald Trump ha scritto un messaggio su Twitter, in cui ammette la violenza dei tornado e chiede alla popolazione delle zone interessate di restare al sicuro in luoghi riparati, chiedendo a dio, in chiusura, di benedire le famiglie delle vittime e i feriti. L'ultima volta in cui i tornado hanno fatto preoccupare lo stato dell'Alabama fu nel 2011, quando almeno 60 tempeste distrussero circa 230 edifici, ma da allora non ci sono più stati casi simili, fino ad oggi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto