Momenti di paura ieri sera intorno alle 19:30 sulla ex Ss16 che da Brindisi conduce a San Pietro Vernotico, dove due automobili si sono scontrate dopo che uno dei due veicoli ha sorpassato un trattore, a quanto pare comparso all'improvviso sulla corsia di marcia. Le auto coinvolte sono una Volkswagen Golf e una Chevrolet Matiz. Secondo quanto riporta la stampa locale, nella Golf c'erano un padre e un figlio, mentre nell'altra vettura viaggiava un'intera famiglia, composta da madre, padre e figlia. La dinamica del sinistro deve ancora essere chiarita con precisione.

Due persone, ovvero le due donne che viaggiavano nella Matiz sono rimaste ferite e trasportate all'ospedale "Antonio Perrino" di Brindisi, dove sono state sottoposte alle cure del caso.

La Matiz si è ribaltata

A causa del violento impatto, l'utilitaria si è ribaltata sulla strada, mentre la Golf ha proseguito per un centinaio di metri la sua corsa, arrestandosi pochi secondi dopo l'impatto. Il trattore invece non si sarebbe fermato, e quando sono arrivati i soccorsi e le Forze dell'Ordine quest'ultimo era sparito. Attualmente il mezzo agricolo e il relativo proprietario sono ricercati dagli inquirenti. Sembra che i fanalini posteriori del trattore non funzionassero. Proprio la Golf quindi, si sarebbe trovata il trattore nella sua corsia di marcia, quindi per sorpassarlo ha invaso il lato opposto della carreggiata.

La Matiz viaggiava in direzione San Pietro, l'impatto è stato inevitabile. Immediatamente sul luogo del fatto di cronaca sono accorse le auto della Polizia Locale e della Squadra Mobile, insieme alle ambulanze e ai Vigili del Fuoco. La scena che si è presentata ai soccorritori è stata davvero impressionante, con la Matiz che giaceva capovolta sull'asfalto.

Sono stati gli automobilisti di passaggio a chiamare i soccorsi.

Lunghi incolonnamenti

Sull'arteria stradale in questione si sono verificati lunghi incolonnamenti, questo perché il tratto è stato chiuso in via precauzionale, anche in modo da effettuare tutti i rilievi del caso. La Golf è stata portata al deposito giudiziario Tarantini.

La ex Ss16 è un'arteria molto importante, che collega il capoluogo sia con San Pietro Vernotico, ma anche con gli altri paesi dell'hinterland, arrivando alle soglie della provincia di Lecce. A quell'ora l'arteria in questione è particolarmente trafficata, proprio perché la gente che lavora nel capoluogo rientra nel tardo pomeriggio.