Dalla battaglia a sostegno del vitalizio al pignoramento ed alla necessità di vendere i suoi preziosi cimeli. Ilona Staller, in arte Cicciolina, ha rivelato a Vanity Fair di attraversare un momento difficile dal punto di vista economico. Una situazione di disagio nata in seguito al provvedimento dell’autorità giudiziaria che ha ordinato 'l’espropriazione forzata' del vitalizio per il mancato pagamento di alcune spese condominiali. Per tirare avanti l’italo ungherese ha dato fondo a tutti i suoi risparmi ed ora si è venuta a trovare spalle al muro.

Per vivere dignitosamente la Staller ha lanciato anche l’iniziativa “metti una sera a cena con Cicciolina show” ma anche pizze e partite a scacchi.

Seppur a malincuore l’ex esponente del Partito Radicale sarà costretta a separarsi da alcuni oggetti ai quali teneva tantissimo e che l’hanno resa celebre in passato.

'Quell'abito vale almeno un milione di euro'

Ilona Staller ha deciso di mettere all’asta l’abito verde con la bandiera dell’Italia che aveva indossato il 2 luglio 1987 quando varcò per la prima volta l’ingresso di Montecitorio da deputata. Un giorno che è rimasto cerchiato in rosso nella storia della Repubblica in quanto fino ad allora nessuna attrice del cinema per adulti era riuscita ad accomodarsi sullo scranno parlamentare. In quell’occasione, irriverente e provocatoria, si presentò in aula senza indossare le mutandine. Cicciolina valuta quel vestito almeno “un milione di euro” ma spera di incassare un bel po’ di soldi anche dalla vendita del super attico romano da 250 metri ubicato sulla Cassia dove si poteva permettere di ospitare uno stormo di colombe bianche e, soprattutto, una tigre del Bengala.

“Non la portava mai fuori perché da cucciola azzannò una bambina. Per fortuna non ci furono conseguenza, poi fui costretta a darla via”. Altro pezzo forte della ‘collezione Staller’ è il pianoforte bianco a mezza coda valutato dalla star italo ungherese trentamila euro.

In vendita anche il super attico romano e il pianoforte da trentamila euro

Non solo immobili e oggetti di valore, Ilona Staller punta forte anche sui desideri più morbosi dei suoi numerosi follower che, spesso e volentieri, le fanno richieste particolari sui social network. Da qui l’idea di vendere la banchiera intima usata.

L’attrice ha spiegato che per le mutandine non emetterà nessuno scontrino. “E che devo pagare anche l’Iva sugli slip”.

Per gli amanti del raffinato erotismo Cicciolina mette a disposizione dei collezionisti una parte delle cinquanta diapositive originali del progetto Made in Heaven dove l’italo ungherese fu ritratta con il noto artista Jeff Koons. In chiusura d'intervista la Staller ha rivelato di non aver rapporti intimi da tre anni perché cerca qualcuno che le voglia realmente bene.

Segui la pagina Curiosità
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!