Una macabra scoperta è stata fatta questa mattina in una abitazione di Borgonovo, piccolo paese in provincia di Piacenza, dove una donna marocchina di 45 anni, Damia El Assali, è stata trovata senza vita. La stessa presentava delle profonde ferite alla gola. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco, che sono riusciti in qualche modo ad entrare in casa, visto che non rispondeva nessuno. L'allarme sarebbe stato dato da alcuni colleghi di lavoro di El Assali. Pare, infatti, che ormai da diversi giorni la donna mancasse dalla vetreria di cui era dipendente.

Proprio il titolare di quest'ultima si sarebbe accorto dell'anomalo comportamento della vittima, che era sempre puntuale. Adesso si cerca disperatamente il marito, Abdul Karim, di 41 anni, e i loro due figli piccoli, che hanno due e cinque anni: pare che l'uomo abbia i bambini con lui.

Al vaglio ogni ipotesi

Gli inquirenti hanno avviato una serrata indagine sul caso, e non stanno scartando nessuna ipotesi, neanche quella dell'omicidio. Che cosa sia successo in quella casa ultimamente è ancora tutto da chiarire.

La donna, secondo quanto riporta la testata giornalistica, ''Libertà'', sarebbe morta da almeno un giorno. Il fatto di cronaca si è verificato tra l'altro in pieno paese, precisamente in via Pianello, lungo la strada provinciale. La vicenda ha letteralmente lasciato sgomento un intero paese, nonché la stessa comunità marocchina, che conosceva benissimo la vittima e la sua famiglia. Ovviamente il pensiero di tutti va adesso ai due bimbi piccoli, e per questo chi indaga sta cercando disperatamente di rintracciare il marito 41enne della donna.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Cronaca Nera

Sul posto, nei momenti immediatamente successivi al ritrovamento del cadavere, sono giunte le ambulanze del 118 e le pattuglie dell'Aliquota operativa.

Qualcuno ha accusato dei malori

In breve tempo numerose persone si sono riunite sotto casa della famiglia, questo perché anche gli abitanti stanno cercando di capire che cosa sia successo in quell'abitazione. La famiglia è molto conosciuta in paese, anche perché Borgonovo Val Tidone, questo il nome completo della località, è una cittadina di poco più di settemila abitanti.

Nessuno avrebbe mai potuto immaginare che questa tranquilla comunità piacentina potesse essere toccata da un episodio così assurdo, sul quale sicuramente nelle prossime ore, o al massimo nei prossimi giorni, ci saranno ulteriori novità. L'indagine prosegue a tutto spiano. Se si sia trattato dell'ennesimo caso di femminicidio, questo al momento non è dato saperlo. La vicenda in questione giunge a poche ore da un altro fatto simile: come si ricorderà infatti, ieri a Roma, un uomo di 59 anni ha sparato un colpo di pistola verso sua moglie, uccidendola.

La donna aveva 45 anni, la stessa età a cui ha perso la vita Damia.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto