Gabriele Marchetti è l'uomo di 54 anni che ha partecipato come concorrente all'ultima edizione televisiva di Ciao Darwin, trasmissione molto amata e seguita dal pubblico italiano. Purtroppo il concorrente è caduto in malo modo durante la prova dei rulli al 'Genodrome', rimanendo paralizzato dalle spalle in giù. In seguito a questo tragico incidente dalle conseguenze disastrose, la produzione del programma ha eliminato il gioco in questione, rivelatosi eccessivamente pericoloso per la salute di tutti i partecipanti.

Pubblicità
Pubblicità

Le condizioni dell'uomo sembrano non essere per nulla migliorate ad oggi, anzi quest'ultimo dovrà ben presto essere operato per via di un'infezione che potrebbe risultargli letale.

Peggiorano le condizioni di Gabriele Marchetti, concorrente di Ciao Darwin

Gabriele in questi mesi si sta sottoponendo alla fisioterapia, ma pare che questa non stia apportando i miglioramenti sperati. Inoltre, l'ex concorrente di Ciao Darwin dovrà fare i conti adesso anche con una piaga da decubito, che purtroppo per le persone nella sua stessa condizione di salute è una problematica molto presente.

Pubblicità

Secondo quanto riportato da Fanpage, Marchetti riuscirebbe adesso a muovere solo le dita del piede sinistro e a ruotare l'avambraccio destro, rimanendo comunque paralizzato in tutto il resto del corpo.

Per il 54enne sarà adesso necessario affrontare un nuovo intervento, per cercare di placare l'infezione arrivata con la piaga da decubito e che potrebbe essere molto rischiosa e addirittura letale per lui se non bloccata in tempo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

I medici dovranno dunque fare una particolare tipologia di operazione per riportare la situazione alla normalità e placare l'eventualità di ogni possibile rischio per la sua salute.

Marchetti cambiato di reparto a causa della febbre alta

L'infezione causa all'uomo forte febbre e per questo è stato spostato di reparto nei giorni addietro, sempre all'interno della struttura dove si trova. Purtroppo la situazione non sembra essere per nulla semplice da affrontare, sia per l'uomo che per i suoi familiari.

Paolo Bonolis ha espresso tutta la sua solidarietà all'uomo, insieme alla produzione di Ciao Darwin. Come scrive Fanpage, il conduttore andrebbe spesso a trovare il concorrente in clinica.

Per merito di Paolo ci sarebbe anche stato anche un trasferimento alla Clinica Santa Lucia. Ovviamente, Gabriele avrà il diritto di usufruire di un lauto risarcimento per quanto accadutogli durante il gioco. Non si sa ovviamente a quanto ammonterà l'importo erogato, anche se la cosa più importante è sicuramente che la sua condizione di salute riesca a migliorare.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto