Il presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca, ha rilasciato un'intervista dove ha avuto modo di porre l'accento in merito all'emergenza rifiuti. Il governatore non ha usato mezzi termini e ha spiegato il modo in cui poter risolvere la questione.

Le dichiarazioni del presidente Vincenzo De Luca

Queste sono le sue parole: "L'unica soluzione alla crisi dei rifiuti è portarli fuori regione".

Pubblicità
Pubblicità

In una nota si è espressa la regione Campania nella persona del vice presidente Bonavitacola per quanto riguarda i siti di stoccaggio temporaneo. Non sono mancate le reazioni da parte di molti sindaci che non vogliono assumersi una tale responsabilità. Il presidente dell'Anci regionale Domenico Tuccillo ha chiesto un incontro con la regione per un'opportuna concertazione.

L'invito a tutti i Comuni da parte del governatore della Campania

Il presidente Vincenzo De Luca per evitare degli ulteriori disagi ha voluto invitare tutti i Comuni a collaborare in modo efficiente e determinante per far arrivare agli Stir meno rifiuti con i siti di stoccaggio.

Pubblicità

Il governatore ha continuato dicendo che si tratta di un invito e non di un diktat. La Regione ci ha tenuto a precisare che la temporanea interruzione del termovalorizzatore di Acerra non rappresenta una nuova emergenza rifiuti. Si tratta di una spinta a una raccolta differenziata più efficiente con la dotazione di impianti di compostaggio e il ciclo dei rifiuti in Campania sarebbe in equilibrio.

La mancanza di siti di compostaggio a eccezione di Salerno

L'Ente di S. Lucia sta spingendo con il programma straordinario di sostegno ai Comuni in ritardo nella raccolta differenziata e l'attuazione dei quindici impianti di compostaggio su cui ha investito duecento milioni di euro.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica Ambiente

La Regione Campania versa una penalità ogni giorno di 120mila euro all'Unione Europea. Il presidente della regione De Luca ha spiegato che, dopo le Universiadi, proporrà un grande evento. L'intento è quello di dibattere sui temi ambientali, con il riferimento al ciclo integrato dei rifiuti. Il governatore ha continuato dicendo che verrà fornito un quadro sul programma della rimozione delle ecoballe con dati aggiornati e definitivi.

Il presidente ha sottolineato che, nel mese di settembre, illustreranno i risultati aggiornati ai nuovi organismi comunitari. De Luca ha dimostrato di avere i riflettori puntati sul problema rifiuti e ha rivelato: "Ho inviato una lettera al ministro dell'Ambiente Sergio Costa. Infine il governatore ha precisato che in Campania non ci sono impianti di compostaggio, a eccezione di Salerno e ha chiesto a Costa di far portare l'umido fuori dalla Regione.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto