Una scossa di Terremoto molto violenta, di magnitudo 7.2 della scala Richter, è stata registrata alle 00:55 (ora italiana) dall'Usgs (United States Geological Survey), nei pressi delle Isole Kermadec, circa 1000 chilometri a nord dell'isola settentrionale della Nuova Zelanda.

Più precisamente, secondo quanto riferito dal noto centro di calcolo americano, stando ai dati preliminari diffusi, il sisma avrebbe avuto il suo esatto epicentro 103 chilometri a nordest della remota isola di L'Esperance Rock.

Il luogo, completamente disabitato, fa parte dell'arcipelago delle isole Kermadec, a loro volta territorio facente parte della Nuova Zelanda. L'ipocentro del sisma è stato individuato, invece, a circa 34 chilometri di profondità.

Il Pacific Tsunami Warning Center ha emanato un'allerta tsunami per le coste più esposte

Secondo quanto appreso dall'Usgs il Pacific Tsunami Warning Center avrebbe emanato u'allerta tsunami valida per le coste esposte più vicine al luogo dell'epicentro.

Nel messaggio si legge che "un terremoto, con una magnitudo preliminare pari a 7.4 della scala Richter è avvenuto nella regione delle isole Kermadec" e che "sono attese onde di circa 0,3 metri lungo le coste delle Samoa americane, isole Cook, Fiji, Isole Kermadec, Nuova Caledonia, Nuova Zelanda, Niue, Samoa, Isole Solomone, Tonga, Vanuatu, Wallis e Futuna".

Tuttavia, a parte questi piccoli dislivelli delle acque marine che si possono verificare in prossimita delle Isole Kermadec, non sono attesi gravi eventi, poiché il terremoto è stato sì molto forte, ma non sufficiente da innescare uno tsunami disastroso entro un raggio di così tanti chilometri per raggiungere una zona costiera abitata da persone.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Terremoto

I dati preliminari e le statistiche fornite da Usgs sul terremoto

Secondo quanto riferito sempre dall'Usgs il terremoto, la forte scossa di terremoto che si è verificata questa notte nei pressi delle Isole Kermadec non avrebbe provocato particolari danni o disagi, vista la totale assenza di popolazione. La potente scossa, infatti, secondo i paramentri forniti dall'agenzia, avrebbe una possibilità molto bassa di provocare sia vittime che danni nei luoghi veramente vicini all'epicentro del sisma.

Dagli ultimi terremoti occorsi nella zona si scopre che uno dei più violenti è stato quello registrato nel 2006, quando una scossa violentissima, di magnitudo pari a 7.6 della scala Richter, aveva interessato la stessa area. In quel caso il sisma fu nuotevolmente risentito anche in città davvero molto distanti dal luogo dell'epicentro, come Christchurch, nell'isola Sud della Nuova Zelanda.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto