Vittorio Sgarbi ha messo a disposizione di Morgan il secondo piano di Palazzo Savorelli a Sutri, cittadina della Tuscia di cui è sindaco dallo scorso anno: l'immobile ospita le numerose iniziative culturali promosse dal critico ed è immerso in un maestoso parco.

Dopo lo sfratto e le conseguenti accuse rivolte agli amici musicisti per non essere accorsi in suo aiuto, il cantante ha trovato il sostegno di Vittorio Sgarbi, il quale ha dichiarato di aver "impartito precise direttive agli uffici" affinché almeno fino alla fine del suo mandato, che scadrà tra 4 anni, Morgan possa rimanere ospite di Palazzo Savorelli nella città di Sutri.

Si potrà già trasferire perché "l'Arte e la creatività vanno tutelate e sostenute", ha dichiarato il critico d'arte. Inoltre, ha aggiunto Sgarbi, "in questo luogo l'artista potrà insegnare e trasmettere l'amore per la musica e la cultura ai giovani".

Il critico d'arte chiede al governo di apporre un vincolo sulla ex abitazione del cantante

Sgarbi ha inoltre chiesto al governo di apporre un vincolo sulla ex abitazione di Morgan che è stata venduta all'asta dal Tribunale; nel 2017 la casa era stata pignorata a seguito del mancato pagamento degli alimenti alle due figlie ed a causa di un ingente debito con Equitalia.

"La casa di Morgan è un museo", dichiara Sgarbi, "c'è di tutto e di più. Ci sono i suoi svariati strumenti musicali, ci sono le registrazioni dei concerti ed intere sessioni musicali con altri artisti. Ci sono migliaia di libri, dischi, film, cimeli della storia culturale italiana ed internazionale. Chiederò ai parlamentari di firmare una mozione che possa convincere il governo ad agire per preservare questo patrimonio artistico-culturale".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Gossip

Morgan a 'Porta a Porta' da Bruno Vespa

Il giorno dopo lo sfratto esecutivo, Morgan è stato ospite di Bruno Vespa a Porta a Porta per spiegare la sua verità in merito al pignoramento della sua casa da parte del Tribunale di Monza a seguito del mancato pagamento degli alimenti alla figlia avuta da Asia Argento, Anna Lou. "La casa che mi è stata sottratta non era solo mia, ma anche dei miei eredi. Non hanno tolto l'abitazione solo a me, ma anche alle mie figlie", spiega Morgan.

"Mi sono state sottratte entrambe le figlie dalle mie due ex compagne", aggiunge, "ma ho sempre pagato loro tutti gli alimenti accettando qualsiasi importo perché guadagnavo bene. I soldi ad un certo punto sono finiti e non ho più potuto dare niente a nessuno. Le mie figlie mi vogliono bene e vogliono stare con me, chiedetelo pure a loro", ha dichiarato Morgan. "Dopo aver subito lo sfratto mi sono stati tutti solidali, ma sono rimasto deluso dal mancato supporto di cantautori di un certo calibro come Vasco Rossi, Jovanotti e Ligabue.

Non ho mai chiesto loro soldi, ma mi sarebbe piaciuto assistere ad una presa di posizione da parte loro in difesa del concetto di cultura".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto