Ha rischiato di provocare una strage un camionista di nazionalità rumena 56enne, che ieri sera, intorno alle ore 20:00, ha guidato contromano per ben tre chilometri sulla A10, nel tratto compreso tra Sanremo e Bordighera, in direzione di Genova. Secondo quanto riferisce la stampa locale e nazionale, pare che il camionista si sia fermato per cenare, per poi riprendere la corsa con il tir: ma è stato proprio allora che l'uomo ha imboccato l'autostrada nel senso sbagliato. Ovviamente gli automobilisti che hanno assistito a tutto ciò sono rimasti sconcertati, e temendo per la propria incolumità e per quella degli altri, hanno allertato la Polizia Stradale, che prontamente è giunta sul posto.

La manovra del camion

Dopo circa due chilometri, secondo quanto riferisce la testata giornalistica locale online, Sanremo News, l'autista si è accorto che procedeva nel senso sbagliato. A questo punto ha preso la decisione di sfondare un guard rail e invertire in questo modo la rotta. Una manovra pericolosissima, che poteva provocare un incidente stradale a dir poco disastroso. Fortunatamente gli agenti sono giunti immediatamente sul posto, proprio mentre il camionista tentava la fuga verso la Francia.

Alla barriera di Ventimiglia il soggetto è stato fermato, ed è stato sottoposto agli esami tossicologici del caso. L'uomo è risultato ubriaco e nel sangue aveva un tasso alcolemico di oltre 4 volte il consentito. Adesso dovrà pagare una multa pari a 6.500 euro e in più rischia il ritiro della patente. La sua posizione è comunque al vaglio degli inquirenti. Inoltre il camion che guidava è stato posto sotto sequestro.

La Polizia ha anche diffuso una nota sull'accaduto, e la Questura ha comunicato che la segnalazione è giunta presso i loro uffici alle ore 20:17, quindi pochissimi minuti dopo che l'uomo aveva imboccato la A10.

Nessun veicolo coinvolto

Fortunatamente il peggio è stato evitato e nessun'altro veicolo è stato coinvolto. Non ci sono incidenti quindi, ma la paura per gli automobilisti che percorrevano il tratto autostradale in questione è stata davvero tantissima.

Inoltre il camion viaggiava ad una velocità abbastanza sostenuta, che secondo quanto riferisce la testata giornalistica online, Fan Page, sarebbe stata prossima ai 100 chilometri orari. I poliziotti hanno visionato seduta stante le telecamere di sorveglianza installate sull'arteria stradale in questione, e hanno assistito a tutta la follia dell'autista. Sicuramente nei prossimi giorni ci saranno ulteriori aggiornamenti su questo assurdo episodio. Per fermare il mezzo pesante i poliziotti hanno usato un "by-pass".

Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!