Gemitaiz, almeno stando a quanto riferito pubblicamente da lui stesso, sarebbe rimasto coinvolto in un incidente stradale la scorsa notte a Milano. Fortunatamente il rapper non ha riferito di aver subito alcun danno fisico degno di nota – a differenza di Venerus, con lui al momento dell'impatto, che si è mostrato con delle vistose medicazioni alla testa – ma ha comunque suscitato molta preoccupazione nei suoi numerosi ed affezionati supporter, sparsi in tutta Italia.

L'artista romano classe 1988 ha infatti dichiarato di essere "vivo per caso", imputando la responsabilità di quanto accaduto ad un suo fan che, sempre stando al suo racconto, si sarebbe messo alla guida in stato di ebbrezza.

Il racconto di Gemitaiz: 'Un fan ci è entrato dentro la macchina a 80 all'ora'

Al momento dei fatti, Gemitaiz era verosimilmente seduto sul lato del passeggero o sul sedile posteriore dell'automobile incidentata, dato che, come ha più volte dichiarato, sia in alcune interviste che nei testi di svariati suoi brani, non ha mai conseguito la patente di guida.

Queste le parole di Gemitaiz, diffuse tramite una Instagram Story: "Stasera un fan ci è entrato dentro la macchina a 80 all'ora, mentre noi eravamo fermi al semaforo, io e Venerus siamo vivi per caso. Non guidate ubriachi, non prendete la macchina, non vi ubriacate al volante. Mort... vostra. Buonanotte".

Successivamente il rapper ha ripostato un'immagine caricata su Instagram dal suo amico e collaboratore Venerus, in auto con lui al momento dell'incidente, in cui quest'ultimo si mostra sorridente, nonostante le vistose medicazioni presenti sul suo volto.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Rap

La denuncia di Gemitaiz è stata rapidamente rilanciata sul web, suscitando molti commenti di assenso. Difficile, infatti, anche per i più accaniti ed abituali detrattori del rapper, trovare qualcosa da criticare in una situazione del genere, e tantomeno contestare l'invito – sensato e sacrosanto – a non mettersi alla guida dopo aver bevuto.

Il precedente del 2018: 'Delle persone ci stanno inseguendo in autostrada'

Non è la prima volta che un supporter causa 'problemi stradali' all'autore di Nonostante Tutto.

L'estate scorsa l'artista aveva infatti denunciato pubblicamente di essere stato letteralmente inseguito da un supporter, desideroso di ottenere una fotografia. Gemitaiz aveva quindi dichiarato di non avere più intenzione di concedersi agli scatti dei fan, queste le sue parole: "Ragazzi, avete rotto, voi e le foto, avete rotto. Io non le farò più le foto, siete una banda di maleducati impazziti, che urlano e rincorrono le macchine, così facendo rischiate di causare gli incidenti.

Siete dei malati di mente. Avete rotto, non è che dato che faccio musica sono obbligato a farmi le foto con voi, basta, non me le chiedete più. Delle persone in questo momento ci stanno inseguendo in autostrada, fatevi curare perché secondo me siete malati".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto