In Albania nel pomeriggio di sabato 21 settembre la terra ha iniziato improvvisamente a tremare a causa di un fortissimo Terremoto che ha spaventato parecchio gli abitanti dello stato balcanico.

Secondo l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, la prima scossa di magnitudo 5.8 è stata avvertita alle 14:04 circa, mentre la seconda è stata registrata alle 16:04, con epicentro a 38 km da Tirana.

Le due scosse, notevolmente forti, hanno provocato diversi danni ad alcuni edifici e negozi situati in alcune città della costa albanese settentrionale, come Tirana, Durazzo e Kavajë. Le case danneggiate, infatti, sarebbero circa 400 e 30 i palazzi. Il forte terremoto è stato avvertito anche in Puglia soprattutto nel Salento, a Bari e a Taranto, ma anche in Sicilia e in bassa Romagna.

Le persone rimaste ferite

Secondo alcune fonti mediche di Tirana, sarebbero circa 40 le persone ricoverate a causa del terremoto, ma tale bilancio dei feriti sarebbe provvisorio.

Secondo Ogerta Manastirliu, ministro della Sanità, oltre 100 persone hanno chiesto assistenza medica all'ospedale di Tirana. Tra i feriti ci sarebbero diversi bambini e alcuni ragazzi molto giovani. Al momento soltanto una persona sembrerebbe essere in condizioni gravi. Inoltre è stata registrata una terza scossa, anche questa notevolmente forte, di magnitudo 4.9 poco dopo la mezzanotte.

Il punto della situazione

Il ministro della Difesa Olta Xhacka, durante una riunione straordinaria del governo, ha dichiarato che i danni alle abitazioni e ai palazzi sono soprattutto grandi crepe ai soffitti e alle mura.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera Terremoto

Durante il sisma, in diverse città nei dintorni di Durazzo, sarebbe saltata anche l'elettricità. Dopo le prime scosse, sono state parecchie le persone impaurite che sono rimaste nelle strade per diverse ore, anche di notte.

Le autorità albanesi hanno inoltre dichiarato che il terremoto del 21 settembre scorso, sarebbe il più forte avvenuto nel paese negli ultimi 30 anni. Le scosse totali di assestamento registrate sarebbero circa 100.

Il terremoto in Albania, avvertito anche in Puglia

Dalla Puglia, in particolare da Lecce, sono state circa 100 le telefonate delle persone allarmate dal terremoto giunte ai Vigili del fuoco e tre le segnalazioni al 112. Dopo le prime verifiche effettuate dalla Protezione civile regionale non risulterebbero danni in Puglia. Inoltre, in base alle informazioni riportate dal sito "Hai sentito il terremoto?", tramite la stesura di alcuni questionari appositi, sembrerebbe che il sisma sia stato avvertito anche in Sicilia e in bassa Romagna.

Nelle ultime ore in Albania la situazione pare essersi tranquillizzata ma rimane la massima allerta anche per i prossimi giorni.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto