Il maltempo è tornato a colpire la Calabria con forte vento di burrasca e precipitazioni consistenti che si sono abbattute nelle ultime ore in particolare nei territori di Lamezia Terme, Reggio Calabria, Catanzaro e Crotone.

Già ieri sabato 23 novembre la Protezione Civile della Calabria aveva innalzato lo stato di allarme annunciando l'allerta meteo di colorazione rossa per la giornata di questa domenica 24 novembre. Ventiquattro ore di forte pioggia e di potenziali rischi [VIDEO]per la popolazione, che è stata invitata a limitare al minimo gli spostamenti se non per estrema necessità.

La Calabria, da sempre territorio a forte rischio di dissesto idrogeologico, viene dunque messa ancora una volta a dura prova, dopo le piogge delle scorse settimane relative al ciclone mediterraneo che ha creato non pochi disagi sopratutto lungo la fascia ionica.

Reggio Calabra e Lamezia Terme in ginocchio

Nella serata di sabato 23 novembre le prime piogge di forte intensità hanno riguardato Reggio Calabria e Lamezia Terme con allagamenti segnalati in città così come nella cittadina di provincia. Annullati o dirottati alcuni voli da e per lo scalo lametino, che peraltro in queste ore sta vedendo la disputa del ballottaggio per il rinnovo della giunta comunale.

Nel territorio di Reggio Calabria alcuni allagamenti sono stati segnalati sopratutto in città, dove lo spostamento dei veicoli risulta più che mai compromesso. Pioggia, vento e fango [VIDEO]hanno invaso le strade, alcuni alberi sono stati spezzati dalla forza dell'ondata di maltempo e popolazione a scopo precauzionale invitata a rimanere tra le mura delle proprie abitazioni. Lo stato di allerta viene monitorato dagli uomini della Protezione Civile in continuo contatto con le Istituzioni locali.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Ambiente Previsioni Meteo

Crotone nell'occhio del ciclone

L'ondata di maltempo ha raggiunto inoltre la fascia ionica dove ad essere interessato è il territorio crotonese. Alcune attività commerciali, a scopo precauzionale, hanno deciso di tenere abbassate le saracinesche. Difficoltà sono state registrate per quello che concerne le vie di comunicazione in modo particolare lungo la S.S. 106, anche se il tratto rimane percorribile. Ad invitare alla cautela è stata anche l'amministrazione comunale di Crotone, che poco fa sui social ha scritto come la Protezione Civile abbia confermato l'allerta meteo di colore rosso per oggi, rinnovando ai cittadini l'invito alla massima prudenza e collaborazione ed a limitare gli spostamenti in queste ore.

Disagi anche lungo il tratto stradale che da Crotone conduce in direzione di Catanzaro.

Anche nella giornata di lunedì 25 novembre la Protezione Civile della Calabria ha comunicato il persistere dell'ondata di maltempo con uno stato di allerta che scenderà però da rosso ad arancione, invitando a limitare comunque eventuali viaggi a lunga percorrenza.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto