E' stata una morte tragica quella di un professore di 58 anni di Sant'Elpidio a Mare che, come molti suoi colleghi in questo periodo, stava facendo lezione online quando un malore improvviso lo ha stroncato sotto gli occhi degli studenti che lo stavano seguendo in diretta.

Professore di 58 anni muore in diretta streaming

Fabrizio Borgi è uno dei tanti insegnati che, nel corso dell'emergenza nazionale dovuta al coronavirus, si è messo a disposizione dei suoi alunni per continuare ad insegnare tramite la didattica a distanza.

Con il provvedimento della chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, infatti, tutti gli istituti hanno dovuto approntare velocemente metodi alternativi per non lasciare gli studenti senza lezioni.

Il professor Borgi stava quindi facendo lezione online, quando gli studenti collegati in diretta streaming lo hanno visto allontanarsi dalla scrivania ed andare dietro ad una tenda della sua casa. Dopo due colpi di tosse del professore è calato un assordante silenzio.

I giovani hanno atteso per qualche tempo credendo che l'uomo si fosse allontanato per una telefonata o un impegno improvviso non volendo credere al peggio.

Infine però sono stati proprio loro a decidere di allertare i soccorsi, visto che Borgi non dava più segnali di se.

Inizialmente la circostanza che l'uomo avesse tossito prima del silenzio aveva fatto temere che potesse aver contratto il coronavirus, ma la speculazione è stato poi smentita dai sanitari intervenuti sulla scena.

L'uomo lascia una moglie e una figlia

Grazie all'intervento degli studenti, che hanno allertato il 118, sono giunte sotto casa del professore un'ambulanza, le pattuglie delle forze dell'ordine e i vigili del fuoco, il tutto nel tentativo di capire cosa fosse accaduto a Fabrizio Borgi.

Ad aprire la porta di casa è stata la donna delle pulizie, unica presente oltre al Borgi nel domicilio: la donna non si era accorta di nulla, dimostrandosi anzi molto sorpresa di ritrovarsi i soccorritori alla porta.

Entrati in casa quest'ultimi hanno trovato l'uomo privo di coscienza ed hanno capito che la segnalazione degli studenti era purtroppo fondata. I sanitari hanno tentato di rianimare il professore, tutte manovre seguite in diretta streaming dagli studenti ancora collegati online.

Nel trambusto generale nessuno si era accorto che la videolezione non era infatti stata interrotta. Nonostante gli sforzi dei medici però, per l'uomo non c'è stato niente da fare, è infatti deceduto per un infarto.

Il professore Borgi abitava nel centro storico di Sant'Elpidio a Mare: lascia una moglie e una figlia.

Segui la nostra pagina Facebook!