Si chiama Fabio Serrenti, ha 24 anni ed è un bracciante agricolo di Perdaxius. Da sabato scorso purtroppo non si hanno più sue notizie. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori dei Carabinieri il giovane, dopo aver ricevuto una telefonata al cellulare, sarebbe uscito dall’abitazione dei nonni, dove vive da tempo. Per poi salire su un’automobile che poi è sparita nel nulla. Secondo le testimonianze dei nonni, Fabio Serrenti era in abiti di casa, aveva le pantofole ai piedi e non aveva con se le chiavi dell'abitazione e il portafoglio. Oggetti che appunto sono stati recuperati a casa dagli inquirenti.

Per questo motivo gli abili investigatori dei Carabinieri hanno subito pensato al peggio. Considerando sopratutto il fatto che – dopo la telefonata ricevuta – il giovane sia salito su un’auto e sia sparito nel nulla. I nonni assicurano che il giovane infatti sia salito sulla vettura che era all’esterno della loro abitazione. Sulla misteriosa scomparsa indagano i Carabinieri della compagnia di Carbonia, in collaborazione con i colleghi della stazione di Perdaxius che hanno ricevuto la denuncia di sparizione del giovane. Sono stati infatti i genitori di Fabio – allertati dai nonni – ad andare dai militari per denunciare la scomparsa del figlio. I militari, dopo le prime indagini, non escludono nessuna ipotesi.

Tra le più probabili anche quella di un delitto per motivi, almeno per ora, ancora sconosciuti. Fabio Serrenti infatti era molto conosciuto in paese ed è sempre stato un grande lavoratore.

Una scomparsa misteriosa

Gli investigatori dei Carabinieri non tralasciano nessuna pista. Anche se – stando ad alcune indiscrezioni – quello che più temono è che la scomparsa di Fabio Serrenti possa essere associata ad un delitto.

Sono proprio le modalità della sparizione a far rizzare le antenne agli uomini in divisa. L’unica certezza – almeno per ora – è che il giovane sabato mattina abbia ricevuto una telefonata al suo cellulare. La conversazione sarebbe stata breve e dopo poco appunto, all’esterno della casa, sarebbe arrivata un’auto che avrebbe fatto salire il giovane.

Sicuramente – assicurano i Carabinieri – Fabio Serrenti non si voleva allontanare dalla casa dei nonni in cui da tempo vive. Non si spiegherebbe infatti che il giovane non si sia cambiato dai vestiti che indossava in casa. E soprattutto è uscito in ciabatte e senza portare con se le chiavi di casa e nemmeno il suo portafoglio. Oggetti ritrovati dagli investigatori dell’Arma proprio all’interno della casa dei nonni. Dal momento in cui infatti Fabio è salito sull’auto che è venuta a prenderlo, ha fatto perdere le sue tracce.

Le ipotesi

Gli investigatori dei Carabinieri indagano a 360 gradi. In particolare dopo che una zia del giovane, informata dai nonni, ha messo in allerta i genitori di Fabio che hanno immediatamente presentato ai militari la denuncia di scomparsa di loro figlio.

Da quel momento sono iniziate le indagini per cercare di capire che fine possa aver fatto il giovane. E dalle prime indiscrezioni si teme seriamente per la vita del giovane, al punto che i Carabinieri non escludono nessuna ipotesi.

Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!