Nella serata di martedì 24 novembre, poco dopo le ore 18, si è verificato un incidente nella strada statale 47 che, dalla Cittadella, porta verso Bassano. Un ragazzino di 14 anni originario di Fontaniva (paese di otto mila abitanti, in provincia di Padova), che si trovava in sella alla propria bicicletta, è stato investito dal rimorchio di un tir mentre percorreva una rotonda. Il sinistro è avvenuto all'interno del territorio comunale di Tezze sul Brenta, nella frazione di Belvedere (al confine con il padovano). L'adolescente si trova ora in gravissime condizioni di salute.

L'autista del mezzo non si sarebbe accorto dell'incidente

Sul luogo del sinistro sono intervenuti gli agenti dei carabinieri della stazione di Bassano. Essi, una volta sul posto, hanno effettuato tutti i rilievi del caso e sono riusciti a effettuare una prima ricostruzione di ciò che è avvenuto. L'autista del tir, un cittadino originario della Lituania, avrebbe investito il giovane mentre percorreva con il suo mezzo la rotonda per immettersi in Via Nazionale. Durante questa manovra, l'adolescente sarebbe stato travolto dal rimorchio. Nonostante questo, però, l'autista non si è fermato e ha proseguito nella sua corsa. Il camionista è stato fermato poco dopo da un agente della Polizia locale, al quale ha poi dichiarato che non si è fermato in quanto non si sarebbe accorto di nulla.

Su questa versione stanno ora indagando gli inquirenti, che dovranno verificare le eventuali responsabilità che hanno portato al verificarsi dell'incidente.

Il ragazzino è in condizioni disperate

Subito dopo l'incidente, il giovane è stato soccorso da alcuni passanti che hanno assistito alla scena. Il 14enne è stato soccorso poco dopo da una ambulanza del Suem di Cittadella: gli operatori del 118, dopo aver stabilizzato il ragazzo, lo hanno trasportato d'urgenza presso la struttura ospedaliera di Padova.

I medici lo hanno ricoverato giudicando le sue condizioni come disperate.

Al momento, secondo quanto riporta il giornale online Vicenza Today, il giovane sarebbe in pericolo di vita.

Un altro incidente nel nordest

L'incidente che ha visto coinvolto il minorenne in Veneto non è stato l'unico verificatosi nelle ultime ore nel nordest ad aver coinvolto delle biciclette.

Nel primo pomeriggio di ieri, infatti, una donna di 76 anni in sella alla propria bici è stata travolta da una moto in Strada per Lazzaretto, a Muggia (un comune di 13 mila abitanti in Friuli Venezia Giulia). Il motociclista è rimasto illeso, mentre la donna in bicicletta ha necessitato delle cure dell'ospedale di Cattinara: la signora non è in pericolo di vita.

Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la pagina Ciclismo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!