Elena Denisa Grigoriu è la ragazza 19enne di origine romena che alcune segnalazioni avevano, in un primo momento, identificato con Denise Pipitone. La stessa ragazza ha smentito di essere la piccola scomparsa da Mazara del Vallo il 1° settembre 2004. Per sciogliere ogni dubbio al riguardo, Elena ha comunque affermato: "Sono disponibile al test del DNA". Proprio lo scorso 11 maggio alla 19enne è stato chiesto di sottoporsi ad alcuni esami per confermare (o meno) possibili legami con la figlia di Piera Maggio e Pietro Pulizzi.

La somiglianza tra Elena e Denise ha di nuovo acceso l'attenzione nei confronti di un caso che, dopo quasi diciassette anni, non ha ancora una soluzione.

Il particolare che più di tutti aveva colpito era il fatto che Elena Denisa sia quasi omonima di Denise. La segnalazione riguardante la 19enne è arrivata dalla cittadina calabrese di Scalea. È bene chiarire che Grigoriu non sia residente nel comune in questione, ma si trovasse lì per fare visita a un'amica. Elena Denisa si trasferì ancora bambina in Italia, precisamente a Cosenza, nel 2009.

Il passato di Elena Denisa Grigoriu

Intervistata dal Tgr Calabria, Elena Denisa Grigoriu ha dichiarato di non essere Denise Pipitone e si è detta dispiaciuta nei confronti dei famigliari della piccola scomparsa. La 19enne ha ammesso che sarebbe stato bello se fosse stata lei Denise, in quanto sarebbe stata trovata dopo tutti questi anni "ma non sono io e basta".

Elena Denisa ha raccontato di avere avuto una vita alquanto burrascosa, ma per alcuni suoi fatti personali, che nulla hanno a che fare con il caso di Denise. Il papà di Elena Denisa è morto, mentre la madre è viva, come affermato dalla diretta interessata, anche se con la donna non avrebbe più rapporti da tempo. Dicendosi ancora dispiaciuta, Elena ha ribadito di essere nata in Romania.

Denise Pipitone: per Alberto Pisa la bimba di Milano era lei al 90%

Secondo il parere dell'ex procuratore capo di Marsala Alberto Pisa, Danas, la bimba di Milano filmata dalla guardia giurata Felice Grieco nell'ottobre 2004 sarebbe stata Denise al 90%. Il filmato, proposto spesso negli ultimi tempi in diversi programmi televisivi, come 'Chi l'ha visto?', fu fatto circa un mese dopo la scomparsa della bambina.

Alberto Pisa ha rilasciato tali dichiarazioni nel corso di una recente puntata di Storie italiane su Rai 1. L'ex procuratore capo ha giustificato questa sua teoria per la somiglianza fisica tra le due bambine e per il taglietto che entrambe le bimbe avevano sotto la guancia. Danas, inoltre, si sente nel filmato chiedere alla donna che è con lei: "Dove mi porti?". Ebbene, la piccola in tal caso presenterebbe un accento siciliano.