Per via dei ritmi frenetici che ormai caratterizzano la vita di tutte noi, spesso dimentichiamo quanto sia piacevole preparare una #torta home-made. Il profumo che avvolge casa quando un dolce cuoce in forno, è uno degli aromi più inebrianti che esistano, e crea un'atmosfera (che soprattutto d'inverno) è la fine del mondo.

Questa torta è ideale per chi desidera preparare un dessert veloce, con un numero di ingredienti limitato ed una pesa non troppo onerosa. Infatti bastano pochissimi ingredienti per fare una torta indimenticabile, che vi farà fare un figurone con amici e parenti. E farà tornare la voglia di fare colazione [VIDEO] anche a chi ha perso questa meravigliosa abitudine.

Ingrediente

2 uova intere

100 g di zucchero bianco semolato

100 ml di olio di mais (o in alternativa 100 g di burro scioltto a bagnomaria)

175 g di farina bianca 00

Una bustina di lievito

Una bustina di vanillina (a piacere)

200 g di amaretti

Una latta di pesche sciroppate

Procedimento

In una terrina, amalgamate le uova con lo zucchero, menìdiante l’utilizzo di una frusta. Lavorate bene, fino a quanto il composto diventa giallo pallido. Aggiungete l’olio o il burro e continuate a lavorare con un cucchiaio.

In un’altra ciotola unite la farina con il lievito e la vanillina. Tramite l’ausilio di un setaccio, setacciate piano piano le tre polveri nel composto di uova, zucchero ed olio/burro, mescolando bene e facendo attenzione che non si formino grumi.

Sminuzzate gli amaretti in una terrina e, una volta che il composto diventa lucido ed uniforme, uniteli all’impasto.

Consiglio: per sminuzzare gli amaretti utilizzate il mixer; se non lo avete, potete utilizzare un batticarne, oppure mettete gli amaretti in un sacchetto gelo ben chiuso e con un mattarello passate sopra di questi più volte, come a stendere la pasta.

Aprite la latta delle pesce sciroppate; se vi accorgete che l’impasto è difficoltoso da mescolare, incorporate una parte di sciroppo delle pesche.

Su un asse di legno, tagliate le pesche sciroppate a fettine.

Imburrate ed infarinate la tortiera. Versate l’impasto e disponete le pesche sciroppate a raggiera. Con un cucchiaio assicuratevi che le pesche affondino nell’impasto.

Infornate a forno statico preriscaldato a 175° per 40 minuti circa.

Servite fredda, magari accompagnata da un ciuffo di panna montata ed un the caldo aromatico o una meravigliosa cioccolata calda [VIDEO] e…che la merenda abbia inizio! #winter #pescheeamaretti