Cali di attenzione, scarsa concentrazione, fame: tutta colpa di cibi fast che soddisfano sì, le papille gustative, ma con un deficit di proprietà nutritive per l'organismo. Ecco allora che portare il pranzo a lavoro è diventata negli anni un’abitudine consolidata: cresce sempre di più quel desiderio di consumare fuori casa piatti preparati con ingredienti genuini e sapori casalinghi.

Così, in viaggio, a lavoro, in ufficio, all'università: il pranzo più cool racchiude tutta la sua bontà in un barattolo di vetro! Ebbene sì...scelta salutare, light e perché no anche economica rispetto al solito tramezzino o ai piatti aziendali da mensa scolastica.

Pochi minuti per avere a portata di scrivania un pranzo facilissimo da preparare e ricco di tutti i nutrienti necessari per una giornata lavorativa a tutto sprint.

Non uno, ma numerosi vantaggi. Si ottimizzano i tempi della pausa, nessuno spostamento, nessuna attesa per godere della bontà di un pasto sano, ricco ed equilibrato.

Non solo insalate di riso, verdure o frittate: varietà e praticità rappresentano le parole d’ordine per una pausa sempre gustosa. Il segreto è scegliere ingredienti che diano il giusto apporto di carboidrati, grassi e proteine a tutto vantaggio del benessere fisico [VIDEO] e mentale. Spazio alla fantasia per riempire i barattoli di vetro con cereali, legumi, insalata a foglie verdi, frutta secca, ma anche tofu, feta, grana.

Come preparare il pranzo in barattolo per lavoro?

Ingredienti

  • 3 cucchiaini di condimento olio, sale, pepe
  • 100 g verdure croccanti carote, finocchio, cetrioli
  • 50 g di cereali riso, farro, orzo, cous cous o in alternativa legumi
  • 60 g di feta
  • 40 g di pomodori, mais, olive
  • 40 g di insalata a foglia verde
  • 20 g di frutta secca

Preparare il barattolo di vetro sarà semplicissimo basterà stratificare i vari ingredienti.

Si parte dalle verdure croccanti che essendo gli ingredienti più pesanti vanno sul fondo. Proseguire con i cerealigustosi e facilmente digeribili da scegliere tra riso, farro, cous cous, orzo che vanno precotti in acqua bollente e conditi con olio, sale e pepe. Il terzo strato sarà costituito da formaggi, basterà tagliare a cubetti la feta ed aggiungerla sopra i cereali.

Successivamente aggiungere uno strato di pomodorini, mais e olive. È il turno delle insalate quindi spazio alla fantasia ed unire lattuga, rucola ed altre insalate a foglia verde che vanno poste sempre in alto per evitare che si appiattiscano con il peso degli altri ingredienti. Infine completare con l'ultimo strato, quello della frutta secca: mandorle, noci, nocciole, anacardi così ricca di proprietà in grado di fornirci preziosi minerali ed acidi grassi essenziali e benefici. Il barattolo di vetro è un materiale igienico, che rende il pasto più sano perché il gusto originale degli alimenti non viene alterato fornendo una perfetta conservazione del cibo.

Per una facile e migliore stratificazione utilizzare barattoli da 750/1 kg.

Una pausa ricca di ricette fresche, sane ed equilibrate per un giusto compromesso tra gusto e benessere [VIDEO]. Un mood italiano di usare i barattoli non solo per preparare le conserve una volta l'anno, ma anche per un break giornaliero tra una pratica, una lezione o una riunione.