È sempre festa quando portate in tavola delle belle polpette tradizionali! Un piatto ricco e soddisfacente, che ha molte varianti sfiziose: al sugo o in bianco, in padella o al forno, classiche o vegetariane, di ceci o di lenticchie, fritte o in umido, a base di carne o di pesce o di verdure, e così via. Le combinazioni sono quasi infinite. Nessuno riesce a resistere a delle squisite polpette rotonde! Una semplice ricetta alternativa per ottenere delle polpette con una morbidezza maggiore e un sapore esaltante è quella delle polpette agli spinaci, che sfruttano il liquido contenuto in questi ortaggi pieni di proprietà benefiche, così da avere un composto dalla compattezza ottimale.

Ricetta

Difficoltà: facile

Tempo: 1 ora e 15 minuti

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 g di spinaci;
  • 150 g di carne macinata di manzo;
  • 1 spicchio di aglio;
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato;
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato;
  • 1 uovo;
  • sale;
  • pepe;
  • pangrattato;
  • 200 ml di salsa di pomodoro.

Occorrente:

  • casseruola;
  • scolapasta;
  • coltello;
  • ciotola.

Preparazione:

Lavate con cura gli spinaci sotto l’acqua corrente, poi sgocciolateli bene, trasferiteli in una casseruola e lessateli per 10-15 minuti, finché risulteranno teneri. Trascorso il tempo indicato, scolateli, strizzateli, in modo da eliminare completamente il liquido, e tagliateli finemente. Dopo metteteli in una ciotola, unite la carne macinata di manzo, lo spicchio di aglio sminuzzato, il prezzemolo tritato, il parmigiano grattugiato, l’uovo, una presa di sale, abbondante pepe e il quantitativo di pangrattato necessario a ottenere un impasto piuttosto consistente.

Ricavate dal composto delle polpette leggermente appiattite, che farete cuocere nella salsa di pomodoro per 15-20 minuti, girandole almeno un paio di volte per evitare che si attacchino sul fondo. Servitele subito con il sugo di cottura [VIDEO] ancora caldo.

Variante:

Potete sostituire gli spinaci con le melanzane, grigliate e poi frullate, oppure con delle olive (nere o verdi) mischiate con della pasta di acciughe (in questo caso fate attenzione al sale!), oppure con il radicchio, spezzettato e stufato con poco burro, oppure con le zucchine, saltate in un tegame con olio e cipolla. Inoltre potete condire le polpette agli spinaci con del formaggio fuso (Emmental, fontina, Gruyère, provolone), del ketchup, della senape, invece che con la salsa di pomodoro, e potete insaporirle ulteriormente con una spolverata di erbe aromatiche fresche.