A quanto sembra, il cavolfiore è la nuova patata! Seriamente, non è la grande rivelazione del secolo, ma chi segue una dieta a basso contenuto di carboidrati ha sostituito il cavolfiore alle patate da un pezzo: ½ tazza di cavolfiore, bollito o al vapore, ha 53 calorie in meno e 13 grammi di carboidrati in meno rispetto alle patate, bollite o al vapore.

Per come risulta, questa è la soluzione più saggia per ridurre il consumo di prodotti amidacei nel regime alimentare!

Effettivamente, il cavolfiore è un cibo non solo versatile tanto quanto la patata, ma anche molto più salutare: infatti il cavolfiore è più povero di amido, calorie e carboidrati e più ricco di fibre, potassio e vitamine.

Purtroppo, generalmente il consumo di cavolfiore crudo è inusuale per una questione di palato personale, però recentemente il sapore della varietà invernale di Brassica Oleracea quando è preparata in maniera sfiziosa è stato valutato assai positivamente. Ecco quindi 3 Ricette per cucinare il cavolfiore in modo gustoso.

Taco di cavolfiore croccante con salsa di mango

Tempo totale: 45 minuti

Resa: 4 porzioni

Ingredienti

Per la salsa di mango:

  • 1 mango grande sbucciato, denocciolato e tagliato a dadini;
  • 1/2 cipolla rossa piccola ridotta a cubetti;
  • 1 peperoncino jalapeño privato dei semi e tagliato a dadini;
  • 2 spicchi d’aglio tritati finemente;
  • 1/2 cucchiaio di succo di lime;
  • 1/2 tazza di coriandolo fresco spezzettato grossolanamente;
  • sale e pepe a piacere.

Per il cavolfiore croccante:

  • 1/3 di tazza di olio d’oliva;
  • 1 cavolfiore;
  • 6 cucchiai di pangrattato panko;
  • sale e pepe a piacere.

Per i taco:

  • 8-10 tortillas di farina piccole (possibilmente fatte in casa);
  • 1 avocado snocciolato;
  • 1/2 cucchiaio di succo di lime;
  • 1 tazza di cavolo rosso tritato finemente;
  • 1/2 tazza di salsa messicana (o 1/2 tazza di panna acida mescolata con 2 cucchiai di latte).

Indicazioni

Per la salsa di mango, unire mango, cipolla rossa, peperoncino jalapeño e spicchi d’aglio in una ciotola.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Ricette Corretta Alimentazione

Condire con succo di lime, coriandolo, sale e pepe a piacere.

Per il cavolfiore croccante, riscaldare metà dell’olio d’oliva in una padella a fuoco medio-alto. Aggiungere metà del cavolfiore, girando di tanto in tanto, ovvero per circa 7 minuti. Mischiare con metà del pangrattato panko. Continuare a cuocere fino a quando l’impanatura da bianca diventerà dorata, cioè per pressoché 3 minuti. Aggiustare di sale e pepe.

Trasferire il cavolfiore in un piatto da tenere in caldo e ripetere il procedimento con la seconda metà del cavolfiore (la cottura del cavolfiore in due tranche consente al cavolfiore di diventare più croccante e dorato).

Per i taco, prendere le tortillas di farina. Schiacciare l’avocado con 1 spruzzata generosa di succo di lime. Distribuire 1 cucchiaiata di avocado schiacciato al centro di ogni tortilla.

Completare con 1 cucchiaio di salsa di mango, 1/4 di tazza di cavolfiore croccante, 1 manciata di cavolo rosso e 1 filo di salsa messicana. Servire i taco di cavolfiore croccante con salsa di mango caldi.

Pizza in crosta di cavolfiore

Tempo totale: 20 minuti

Resa: 4 porzioni

Ingredienti

Per la crosta di cavolfiore:

  • 3 tazze di cavolfiore;
  • 2 uova;
  • 1/2 tazza di mozzarella tagliata;
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato;
  • 1/4 cucchiaino d’aglio tritato (opzionale);
  • sale e pepe q.b.

Indicazioni

Per la crosta di cavolfiore, pulire il cavolfiore rimuovendo le foglie esterne.

Staccare le cimette. Passarle sotto l’acqua corrente. Asciugarle. Metterle nel microonde per 4-5 minuti. Dopo che si saranno raffreddate, versarle su un canovaccio pulito in grado di assorbire l’acqua eccedente. Questo è importante affinché la crosta di cavolfiore non sia umida.

Trasferire in una terrina. Unire uova, mozzarella, parmigiano, aglio (opzionale), sale e pepe e mescolare insieme.

Foderare una teglia con la carta oleata. Distribuire il composto compattandolo con le mani.

Cuocere in forno preriscaldato a 200 °C per 15 minuti.

Lasciare la crosta di cavolfiore sulla teglia per aggiungere i condimenti.

Alette piccanti di cavolfiore con salsa ranch

Tempo totale: 30 minuti

Resa: 4 porzioni

Ingredienti

Per la salsa ranch:

  • 1/4 tazza di maionese;
  • 3 cucchiai di latticello;
  • 1/2 cucchiaino d’aglio;
  • 1/2 cucchiaino di cipolla;
  • 1/4 cucchiaino di sale marino fine;
  • 1/8 di cucchiaino di pepe nero macinato fresco;
  • 1 cucchiaio di erba cipollina tritata.

Per le alette piccanti di cavolfiore:

  • 1 cavolfiore spezzato in cimette;
  • 2 cucchiai di olio d’oliva;
  • 1/4 cucchiaino di sale marino fine;
  • 3 cucchiai di burro non salato fuso;
  • 2 cucchiai di salsa piccante;
  • 1 cucchiaio di salsa sriracha.

Indicazioni

Per la salsa ranch, aggiungere gli ingredienti in una terrina incorporandoli fino a che non siano tutti amalgamati. Coprire con la pellicola trasparente. Conservare in frigorifero fino al momento di servire.

Per le alette piccanti di cavolfiore, preriscaldare il forno a 200 °C disponendo una teglia antiaderente.

Condire il cavolfiore con l’olio d’oliva e il sale. Distribuirlo secondo uno strato uniforme sulla teglia antiaderente. Tostarlo per 15-20 minuti.

Unire il burro, la salsa piccante e la salsa sriracha in una ciotola. Aggiungere il cavolfiore tostato e mescolarlo alla salsa ranch.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto