La crostata al cioccolato e peperoncino calabrese costituisce uno dei dessert gustosi e, nello stesso tempo, eleganti da servire a fine pasto dopo un pranzo o una cena assieme a parenti ed amici, soprattutto per la presenza fra gli ingredienti del peperoncino calabrese, che rende il dolce particolarmente sublime al palato. Questa crostata può essere gustata anche al mattino per colazione oppure a merenda. La difficoltà è media e il tempo di preparazione è di sessanta minuti, più due ore di frigorifero. Di seguito, la ricetta.

Gli ingredienti

Gli ingredienti della crostata al cioccolato e peperoncino calabrese per 8 persone sono i seguenti.

Per la frolla:

200 g di farina "00"

100 g di burro

2 tuorli

50 g di zucchero a velo

un pizzico di sale

Per la crema:

200 g di cioccolato fondente

25 cl di panna fresca

20 g di burro

peperoncino calabrese in polvere q.b.

Per guarnire:

2 peperoncini piccanti

40 g di zucchero

La preparazione

Iniziare la preparazione con il preparare la pasta frolla: inserire in un mixer la farina con lo zucchero a velo e un pizzico di sale, aggiungere il burro freddo a dadini e frullare fino ad ottenere un composto tipo sbriciolato.

Aggiungere anche i tuorli, frullare ancora per qualche secondo e avvolgere la pasta in un foglio di pellicola trasparente per alimenti. Nel frattempo, tritare finemente il cioccolato, metterlo in un tegamino assieme alla panna e un pizzico di peperoncino, fare sciogliere a bagnomaria, unire il burro e mescolare fino a quando si scioglie. Successivamente, stendere la pasta frolla su un tavolo da lavoro ad uno spessore di circa due o tre millimetri, imburrare e infarinare uno stampo per crostate.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Ricette Calabria

Rifinire il contorno e bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta, coprire la frolla con un foglio di carta da forno umido e riempirlo con le biglie di ceramica per la cottura in bianco. Infornare in forno preriscaldato a 180 gradi per circa quindici minuti. Trascorso questo tempo, togliere le biglie e la carta e continuare la cottura per altri dieci minuti. Lasciare raffreddare la pasta, versarvi la crema preparata e fare raffreddare la torta in frigorifero per almeno un paio di ore.

Intanto fare sciogliere quaranta grammi di zucchero in un tegamino con cinquanta ml di acqua, portare a ebollizione, mescolare, unire i peperoncini e cuocere per circa dieci minuti. Successivamente, scolare i peperoncini dallo sciroppo e farli asciugare su una gratella. Trascorso il tempo in frigorifero, prima di bagnare la crostata con lo sciroppo al peperoncino è necessario assaggiarlo per verificare che non sia troppo piccante, dopodiché bagnare la crostata con lo sciroppo e servirla accompagnata dai peperoncini.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto