La cucina indiana è famosa in tutto il mondo per l'abbondanza delle spezie adoperate e per la varietà dei suoi piatti. Ingredienti come il curry, il latte e i latticini conferiscono sempre alle pietanze una robustezza dei sapori tipici di alcune regioni indiane. Non tutti sanno apprezzare questo tipo di gastronomia e sanno soprattutto cucinarla nei migliori dei modi.

In India, infatti sapere miscelare nel modo corretto le diverse quantità di spezie con il giusto dosaggio rende alcune Ricette davvero inebrianti. Cinque mila anni di storia e tradizione si fondono generalmente anche nelle preferenze a tavola.

Non tutti sanno, che non esiste un piatto nazionale indiano per eccellenza, poiché non si saprebbe quale scegliere. La cultura gastronomica è alimentata solo da una grande quantità di ingredienti e preparati. Si tratta di una cucina semplice ed equilibrata, ma ricca di gusto. Il 70% degli indiani sono tutti vegetariani, solo il rimanente 30% e che spesso appartiene a caste più elevate usa consumare grandi quantità di carne e pollo. Il pollo Korma è uno dei piatti più caratteristici della tradizione del nord della penisola indiana, assai gustoso e profumatissimo. Servitelo per una cena dal tono esotico, o solo con gli amici e accompagnatelo con un riso pilaf, l'effetto è garantito. La carne di pollo può essere tranquillamente sostituita con quella di agnello o con del Tofu.

Qui di seguito andiamo a proporre la versione più semplice e più buona da degustare.

Ingredienti

Quantitativi per 4 - 6 persone

Tempo di preparazione 20 minuti

Tempo di cottura 45 minuti

  • 700 gr di petto di pollo
  • 100 gr di mandorle
  • 100 gr di zenzero fresco pelato e grattugiato
  • 1 grosso spicchio di aglio
  • 2 peperoncini verdi piccanti freschi, senza semi
  • 2 cucchiai di Ghee (olio)
  • 1 cipolla tritata finemente
  • 1/2 cucchiaio in polvere di Turmeric o paprica
  • 4 baccelli verdi di cardamomo
  • 1 pezzetto di cannella
  • 4 chiodi di garofano
  • 1 cucchiaio di semi di coriandolo
  • il succo di 1/2 limone
  • 1 cucchiaio di semi di cumino
  • 1 cucchiaio di amido di mais
  • 225 gr di yogurt denso
  • 2 cucchiai di coriandolo in foglie
  • 25 gr di noce di cocco grattugiata, frullata con 20 gr di burro
  • sale

Preparazione

Per prima cosa togliete gli ossicini al pollo e tagliate la polpa a cubetti.

Frullate insieme le mandorle, lo zenzero, l'aglio i peperoncini con 1 dl e 1/2 di acqua fredda per ottenere la crema. Scaldate l'olio in una padella e fatevi soffriggere le cipolle tritate finché non saranno leggermente tritate. Aggiungete il Turmeric o la paprica, il cardamomo, la cannella, i semi di coriandolo, quelli di cumino e mescolate.

Amalgamate poi l'amido di mais con lo yogurt e unitelo al condimento caldo della padella rimescolando accuratamente. Aggiungete ora l'impasto a base di mandorle e aromi, i cubetti di pollo e mezzo bicchiere di acqua. Fate sobbollire per 30 minuti finché i pezzetti di pollo saranno teneri e il sugo denso. Aggiungete il succo di limone, i chiodi di garofano, il coriandolo tagliuzzato, il cocco grattugiato, impastato con il burro e condite con il sale. Portate a tavola con del riso pilaf precedentemente cotto.

Segui la pagina Ricette
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!