Il salmone è un pesce estremamente gustoso che si presta ad essere cucinato in svariati modi, esso è presente da secoli nelle cucine di tutto il mondo, dal nord America, all'estremo Oriente fino all'Europa e quindi all'Italia. A livello nutrizionale si tratta di un pesce che ha un ottimo livello di acidi grassi insaturi, ovvero gli Omega 3 e Omega 6.

Il salmone è adatto in tutte le stagioni e può essere utilizzato in cucina davvero con pochissimo impegno. Sono numerosi i piatti che si possono preparare con questo pesce: ad esempio può essere usato come antipasto per fare dei crostini o delle tartine, oppure crudo come carpaccio con un filo di olio e limone, o ancora come condimento per un primo piatto, oppure anche come secondo piatto a tranci.

Di seguito approfondiamo in particolare la ricetta del salmone alla griglia con salsa, un piatto ideale per gli amanti di questo gustoso pesce e anche piuttosto semplice da preparare.

Ingredienti

Quantità per quattro persone:

  • 500 grammi di salmone fresco
  • qualche fogliolina di alloro
  • 100 grammi di burro
  • un limone
  • un po' di prezzemolo
  • un pezzetto di estratto di carne
  • tre cucchiai di vino bianco
  • olio q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Il procedimento della ricetta

Come prima cosa occorre mettere quattro cucchiai d'olio in una zuppiera, aggiungendo un pizzico di sale e di pepe, oltre a qualche foglia di alloro. Si deve mescolare il tutto e amalgamare bene. Poi occorre tagliare il salmone in quattro fette, passandole nel composto con l'olio appena preparato. A questo punto si devono mettere le fette di salmone sulla griglia, facendolo arrostire a calore moderato e costante, prima su di un lato e poi sull'altro.

Mentre il pesce cuoce è il momento di preparare la salsa.

Occorre come prima cosa sciogliere l'estratto di carne in un mestolo di acqua calda. Questo composto va versato in una casseruola da mettere sul fornello. Ad esso va aggiunto il burro, amalgamando il tutto con un cucchiaio. Poi si deve tritare il prezzemolo e spremere il limone, aggiungendo anche questi ingredienti al composto.

Ad esso occorre aggiungere pure del pepe, del sale e anche il vino bianco. Questa salsa va tenuta sul fornello fino a quando non si sarà ristretta al punto giusto.

A questo punto è finalmente giunto il momento di disporre il salmone - che nel frattempo sarà cotto - su ciascun piatto da portata, spalmando sopra a ogni fetta la salsa appena preparata.

Può essere ideale gustare questo piatto con un bicchiere di buon vino bianco.

Segui la pagina Ricette
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!