La crostata ricotta e marmellata è un dolce molto gustoso, anche grazie al suo cuore tenero ricoperto da un bel strato di marmellata. Questa torta è perfetta per la colazione, per completare il pranzo o per la merenda.

Alcuni consigli

La crostata ricotta e marmellata è un dolce molto facile da realizzare. L'abbinamento tra marmellata e ricotta si sposa infatti perfettamente.

Inoltre la ricotta regala anche molta delicatezza al dolce. Riguardo alla marmellata si può utilizzare quella ai frutti di bosco, alla pesca, alle ciliegie, alle fragole o albicocche.

In questo modo tutta la famiglia è accontentata.

Ingredienti

Dosi per 10 persone:

Per la pasta frolla

  • Farina 00 250g
  • Zucchero 100g
  • Burro 100g
  • Uovo 1
  • Sale 1 pizzico
  • Lievito in polvere per dolci 1 cucchiaino
  • Mezzo limone (scorza)

Per il ripieno

  • Ricotta vaccina 300g
  • Marmellata 300g
  • Amido di mais (maizena) 15g
  • Zucchero 50g
  • Mezzo limone (scorza)

Per la decorazione

  • Mandorle in scaglie q.b.

Difficoltà: bassa

Preparazione della crostata ricotta e marmellata

Per preparare la crostata ricotta e marmellata per prima cosa si deve prendere una ciotola e aggiungere il lievito e la farina. Occorre unire poi anche il burro a pezzetti, lo zucchero, il pizzico di sale, l'uovo e la scorza di mezzo limone. Amalgamare bene tutti gli ingredienti e impastare il tutto sul piano da lavoro.

Si deve creare un composto omogeneo e liscio e metterlo in frigorifero per circa un'ora. Per mescolare perfettamente gli ingredienti si possono utilizzare un robot da cucina o la planetaria.

Invece per il ripieno si deve mescolare la ricotta con lo zucchero, l'amido di mais e la scorza grattugiata di mezzo limone. Una volta pronto, mettere il ripieno in frigorifero.

Imburrare e infarinare uno stampo da crostata da 24 cm. A questo punto occorre stendere 3/4 della frolla tra due fogli di carta da forno.

Successivamente adagiare la frolla sopra lo stampo e farla aderire bene al fondo e ai bordi. Togliere la pasta frolla in eccesso per riutilizzarla e creare delle strisce per la superficie.

Bucherellare il fondo utilizzando i rebbi di una forchetta e versare sul fondo della crostata il ripieno di ricotta e livellare la superficie. Su quest'ultima aggiungere la marmellata. Con la frolla rimasta si devono realizzare dei cordoncini da mettere sopra la crostata: si possono anche creare le strisce classiche con una rotella dentellata. Infornare nel forno statico preriscaldato a 180° per circa 40 minuti. Lasciare raffreddare la crostata ricotta e marmellata, aggiungere delle scagliette di mandorle e spolverizzare con lo zucchero a velo.

Questo dolce può essere conservato per circa tre giorni in frigorifero e coperto con della carta stagnola. Un'idea originale può essere quella di sostituire la ricotta con della crema pasticcera; inoltre la marmellata può essere sostituita con della crema di nocciole o Nutella.

Segui la pagina Ricette
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!