Il risotto al radicchio rosso è un primo piatto molto raffinato e gustoso. Questa pietanza ha un sapore molto intenso ed è perfetto per un pranzo domenicale in famiglia o un a bella cena con gli amici. Inoltre la ricetta è anche molto veloce e facile da realizzare.

Consigli

Il risotto al radicchio rosso può essere preparato utilizzando molte varietà di radicchio. Si può comperare quello di Treviso e questo ha delle foglie lunghe e di colore rosso carminio con alcune venature bianche. Il radicchio di Treviso è ideale anche per ravvivare le insalate e tutto questo grazie alla sua croccantezza e al sapore amarognolo.

Inoltre si può scegliere anche quello di Chioggia, dalla forma rotonda e dal sapore amaro. Esiste un segreto per eliminare il gusto amaro dal radicchio: questo va tagliato a fette e messo in ammollo in una ciotola con aceto bianco, acqua e un pizzico di sale per circa 30 minuti. Trascorso il tempo risulterà molto più gustoso. Questo ortaggio è ricco di proprietà depurative e antiossidanti. Quindi è un ottimo alleato per l'organismo e non può mai mancare a tavola. Il risotto può essere arricchito anche con della pancetta affumicata, speck o delle noci.

Ingredienti

Dosi per 4 persone

Riso Carnaroli 350g

Pancetta affumicata (oppure guanciale) 100g

Radicchio 1 cespo

Cipolla 1

Parmigiano reggiano 3 cucchiai

Brodo vegetale q.b.

Olio extravergine d'oliva q.b.

Vino bianco q.b.

Sale q.b.

Pepe q.b.

Difficoltà: molto facile

Cottura: 30 minuti

Preparazione risotto al radicchio rosso

Per preparare il risotto al radicchio rosso si deve sciacquare e tagliare a pezzetti quest'ultimo. In una pentola aggiungere alcuni cucchiai d'olio extravergine d'oliva, la cipolla tritata finemente e la pancetta.

A questo punto fare rosolare il tutto per alcuni minuti. Successivamente unire circa metà del radicchio e il riso e farlo tostare per alcuni minuti. Poi sfumare con il vino bianco. Salare, pepare il risotto e aggiungere due bicchieri di brodo e cuocere per circa 15 minuti. Mescolare di tanto in tanto. Circa a metà cottura unire il resto del radicchio e continuare a mescolare.

Una volta cotto, aggiungere il Parmigiano reggiano e amalgamare bene il tutto. Va ricordato che per mantecare il riso si può aggiungere anche una noce di burro, per risultare ancora più cremoso.

Con il riso avanzato si può realizzare una ricetta dell'ultimo minuto. Questo può essere messo dentro una teglia e cotto in forno a 200° per 20 minuti. Prima di servire aggiungere del formaggio grattugiato. Il risotto al radicchio rosso può essere conservato per due giorni in frigorifero dentro un contenitore ermetico; invece la congelazione è sconsigliata.

Segui la pagina Ricette
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!