Il Carnevale di Putignano si è rifatto il look. E'stata presentata infatti la seicentoventunesima edizione del carnevale più lungo d'Europa. Molte le novità rispetto alle precedenti edizioni. Innanzitutto le partnership, oltre all'assessorato al turismo della Regione Puglia, l'Apulia Film Commission, ed il Teatro Pubblico Pugliese, ci saranno anche sei partner della Grecia: Unione Regionale dei Comuni della Grecia Occidentale, Regione delle Isole dello Ionio, Regione dell'Epiro, Technological Educational Institute of Epirus, Regione della Grecia Occidentale e Teatro Regionale di Corfù.

Non solo anche il Ministero dello Sviluppo Economico ci ha messo lo zampino nella prossima edizione con il francobollo commemorativo del Carnevale di Putignano.

Le novità annunciate riguardano dai corsi mascherati che inizieranno sabato 31 gennaio in serata (prima volta in assoluto al Carnevale putignanese), successivamente domenica 8 e 15 febbraio alle undici per poi terminare martedì grasso, 17 febbraio con l'ultima sfilata in notturna.

Il tema di quest'anno è quello dei 7 Vizi Capitali. Ed i maestri cartapestai si sono ben preparati per stupire il numeroso pubblico della Kermesse Putignanese. La nuova fondazione presieduta da Giampaolo Loperfido coadiuvato da Vito Sportelli e Gaetano De Marinis ha affidato la direzione artistica a Fabio Di Credico dell'agenzia Never Before Italia. Lo spirito del nuovo Cda è quello di creare un ponte tra la tradizione ed il presente, quindi con l'innovazione.

I carri allegorici vedranno protagonisti Renzi, la cancelliera Angela Merkel ma anche personaggi di fantasia e creature in cartapesta. I carri che saranno realizzati sono: «Se il vizio vuoi montar… rischi di cascar!» dell'Associazione «La Maschera», «Snaturata evoluzione…!» dell'associazione AR.Ca.S di Franco Giotta, «Poco ingombrante… ma pesante, pesante, pesante» del Gruppo Falzabuco, «Invidia ovvero: chi mostra gode, chi guarda crepa» dell' Associazione «Cartapestando», «Dieta Parlamentare» dell'Associazione «Con le mani», «Cotti e mangiati» del Gruppo «Carta&Colore» e infine «The show must go on» dell'Associazione «cArteinregola».

Oltre ai corsi mascherati, grande risalto, con un ritorno ai fasti dei un tempo per i giovedì di Carnevale. Si inizia giovedì 5 febbraio alle ore 21 con il concerto di Madh, una delle voci-rivelazione dell'ultima edizione di X - Factor. Oltre al cantante di "Sayonara", ci saranno i dj della discoteca Praja di Gallipoli. Seguirà, giovedì 12 febbraio, il concerto del fondatore di Radio Deejay Albertino.

Uno degli elementi di novità della seicentoventunesima edizione del Carnevale di Putignano sarà l'app che consentirà di geolocalizzarsi grazie ai sensori presenti sui carri e ricevere informazioni in diretta durante il corso mascherato. In più sarà possibile votare il carro preferito. Tutti i dettagli del programma 2015 sul sito della Fondazione Carnevale di Putignano oppure sulla applicazione per Iphone e Android. L'appuntamento è quindi per il 31 gennaio, giorno dello start ufficiale della manifestazione carnascialesca più lunga d'Italia.

Un'edizione da non perdere.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto