Da quando vinse Xfactor Marco Mengoni non aveva certo lasciato dubbi sul suo successo: terzo allo sfortunato Festival di Sanremo del 2010 caratterizzato da migliaia di polemiche, ma vincitore morale dell'edizione con un doppio disco di platino grazie all'album "Re matto" e un mini-tour tutto sold-out durante l'estate dello stesso anno, che vanno a chiudere la sua di per sé vincente annata con la vittoria degli MTV European Music Awards, riconoscimento vinto proprio da un solo artista italiano nella storia. Poi un anno di silenzio, e il cantante ci delizia con "Solo 2.0", un album interamente pop-rock caratterizzato da accenti molto più rockeggianti che commerciali.


Dopo la già descritta scalata verso il successo completo, e nel mentre aver ricevuto le lodi di artisti come Mina, Francesco De Gregori e Lucio Dalla in particolare, che avrebbe detto: "E' un artista straordinario, uno dei migliori degli ultimi anni, inoltre ha una personalità internazionale, sembra quasi Prince"; e nel passare di un anno e mezzo, arriva la definitiva consacrazione, con il brano l'"Essenziale", presentato a Sanremo nel 2013 che sbaraglia a tutti gli effetti la concorrenza e lo proietta nell'olimpo dei grandi. Di lì un tour tutto esaurito, che prende il nome dall'omonimo disco uscito appena dopo il Festival, il #PRONTOACORRERE tour, che ha coperto moltissime tappe in tutta Italia, concludendosi a Taormina presso l'arena locale facendo registrare il pieno e chiudendo quell'anno spettacolare con un successo strepitoso, avendolo visto dominare le classifiche e sapersi imporre anche a livello mediatico con una certa rilevanza.


Fino a ieri Mengoni aveva dichiarato che le sue più grandi influenze musicali erano Renato Zero, David Bowie e Michael Jackson. Ma cosa ci propone oggi Marco di nuovo? Quello con cui si è presentato alla Feltrinelli di Milano giusto ieri, ma disponibile da oggi, è un album completamente rinnovato, con tutti suoni nuovi, sperimentati in prima persona dal cantante, un misto di melodie pop a venature elettroniche: "Franco Battiato, i Coldplay, Elisa e gli Heim sono stati tra i miei più fervidi punti di ispirazione, avevo bisogno di creare questa playlist di suoni e sensazioni".


'Paroleincircolo' quindi si presenta come un album tutto nuovo, che porta in auge tutte quelle sensazioni positive a cui il cantante di Ronciglione ha dato forma in studio nel corso degli ultimi i mesi e che i fan aspettavano con ansia. Da segnalare è la collaborazione con Luca Carboni nella traccia 'Se io fossi te'.
 "Canto per difendere l'amore", dichiara il cantante, "la musica sta cambiando, forse questo è uno degli ultimi lavori che vedremo ancora con la forma del disco, credo negli esseri umani che hanno il coraggio di essere umani". L'album si presenta come la prima parte di un lavoro che vedrà la conclusione forse a fine anno, come dichiarato dal presidente della Sony Andrea Rosi, senza ostentare però nella certezza assoluta. Da Maggio poi Mengoni sarà in tour con due date a Milano, una a Toano, il 7, e a Torino il 10, poi Firenze il 12, Roma il 14, Napoli il 16, Bari il 19, Bologna il 21 e Conegliano Veneto il 23 prima di affrontare in Europa un percorso ancora da definire. 


Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto