Stiamo parlando del sequel di un film che, a detta di molti critici e secondo il parere del pubblico, risulta essere uno dei migliori horror dell'ultimo periodo. A poca distanza dall'uscita nelle sale di Annabelle, spin-off e prequel della pellicola principale, James Wan torna dietro la macchina da presa e, alla fine di settembre, inizierà le riprese di The Conjuring 2. Tra le novità, si segnala nel cast la presenza di Frances O'Connor, già vista in "The Missing" e "Mr Selfridge", che interpreterà il ruolo di una madre preoccupata per gli strani eventi che caratterizzeranno la vita di sua figlia (con ogni probabilità, si parla anche in questo caso di una possessione demoniaca, riprendendo le fila del precedente episodio).

Confermata inoltre la presenza di Patrick Wilsone Vera Farmiga, che vestiranno nuovamente i panni degli investigatori Ed e Lorraine Warren, da tempo impegnati nel campo del paranormale.

Differenze rispetto ad Annabelle

In contrasto con quanto avvenuto nello spin-off, focalizzatosi in principal modo su tutti i retroscena ed i misteri collegati all'inquietante bambola vista nel primo film, tutti gli eventi de "L'evocazione 2" saranno cronologicamente successivi e continueranno la narrazione delle indagini condotte dai Warren. Già in passato abbiamo avuto modo di godere dell'inventiva e dell'originalità che, da sempre, hanno caratterizzato i lavori di James Wan (fin dal suo primissimo horror, Saw - L'enigmista).

C'è dunque da scommettere che, anche in quest'occasione, non mancheranno le sorprese, i salti dalla poltrona e la tensione che, minuto dopo minuto, coinvolge sempre più lo spettatore. A supporto del regista, per tutto quel che riguarda la sceneggiatura e gli sviluppi della trama, abbiamo un'ulteriore conferma rispetto al passato, grazie alla presenza di Chad e Carey Hayes. Non resta altro da fare che attenderel'uscita in sala del film, prevista in America per il 10 giugno 2016. Secondo voi, questo sequel, sarà in grado di replicare il successo dei primi due film?