Inizia con il favore del meteo la giornata più importantedei festeggiamenti per i 55 anni delle Frecce tricolore. Nella base di Rivolto in Friuli Venezia Giulia, dove la P.A.N. ha sede, oggi 06/09/2015 si é svolto come da programma l'esibizione dei dieci velivoli MB-339 Aermarchi, che hanno fatto la storia della nostra pattuglia acrobatica. Le Frecce tricolore rimango ancora oggi la formazione acrobatica piú numerosa al mondo e dal 1960 stupiscono il pubblico che partecipa alle loro esibizioni con alcune delle manovre piú difficili in assoluto.Per l'occasione hanno partecipato all'evento anche il gruppo dei nostri sette astronauti tra cui spiccava la presenza della ormai popolarissima Samantha Cristoforetti.

Il ministro della Difesa ed il Capo dello Stato hanno speso parole di elogio per la P.A.N. e per il modo in cui portano l'immagine del nostro paese nel mondo.

Frecce tricolore in diretta Twitter: il futuro inizia così

Per la prima volta é stato possibile seguire la festa delle Frecce tricolore in diretta Twitter attraverso l'hahtag #55PAN. Indubbiamente il segno che i tempi cambiano ed anche le forze armate si adeguano. Ma accanto ad internet restano i vecchi media ed infatti é toccato a RAI1 trasmettere questo pomeriggio l'evento che ha certamente catturato l'attenzione di migliaia e migliaia di telespettatori.A partire dal prossimo anno le Frecce tricolore diranno addio allo storico MB-339 che sarà sostituito con un nuovo velivolo progettato da AleniaAermarchi e con il quale verranno scritte le pagine di una nuova lunga storia del nostro orgoglio nazionale.

Non solo Frecce: sono state molte le pattuglie che hanno partecipato all'evento

Ai festeggiamentidelle Frecce tricolore hanno partecipatopiù di 400.000 spettatori che hanno potuto godere di uno spettacolo incredibile al quale hanno partecipato altre nove pattuglie acrobatiche di altrettanti paesi, tra le quali va sottolineata la presenza della pattuglia acrobatica dell'Arabia Saudita che raramente si è esibita in Europa.

Inoltre si sono potute esibire anche squadre civili tra le quali l'unica pattuglia acrobatica al mondo con la maggior parte dei componentiportatori di handicap. Sicuramente un messaggio molto importante per i giovani e per la società civile in generale, un esempio di come si possano superare le difficoltà e le inabilità fisiche.

La manifestazione è stata un successo, anche grazie all'ottima gestione ed organizzazione nella quale il contributo della regione Friuli Venezia Giulia è stato determinante.L'appuntamento è dunque rimandato alla prossima esibizione delle Frecce tricolore che sarà come al solito strabiliante ed emozionante. Tanti auguri e cento di questi giorni alle nostre Frecce tricolore.