Dopo le tappe di Pesaro e di Bologna (Casalecchio di Reno) prosegue il trionfante “Più che Logico Tour 2015di Cesare Cremonini, artista italiano molto apprezzato che con i suoi concerti sta girando gran parte dell’Italia attirando fans da ogni angolo del nostro paese. Il programma ufficiale del tour prevede le prossime tappe a Firenze (3 novembre) ed ad Eboli (5 novembre) dove il cantante romagnolo si esibirà in un’unica serata. Prima di scoprire la scaletta del concerto di Cremonini in queste due città si ricorda che l’evento musicale toccherà poi la città di Acireale il giorno 7/11, Bari il 10/11 per poi raggiungere il Forum d’Assago di Milano dove la star si esibirà alle ore 21.00 di venerdì 13 e di sabato 14 novembre.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Rap

Superate queste date molto importanti appuntamenti  a Montichiari e Padova il 17/11 ed il 19/11 e successivamente il 21 e 22 a Conegliano e Padova. Gran finale al Palasport di Verona nella prima serata del 24 novembre.

Ma quali saranno le canzoni che verranno eseguite durante queste tappe? Ecco la scaletta del Più che Logico Tour.

Scaletta Più che Logico Tour Cremonini: quali canzoni verranno suonate nelle varie tappe?

La scaletta ufficiale del concerto di Cesare Cremonini prevede l’esecuzione di 21 brani anche se di città in città l’artista potrebbe fare delle piccolissime modifiche. L’ingresso sul palco sarà effettuato sulle note di “Lost in the weekend” mentre pochi minuti dopo sarà già il momento di “Il Comico” e della famosa “Dicono di Me”,. Dopo alcuni brani leggermente meno famosi i brani 7 ed 8 saranno rispettivamente “La stella di Broadway” e “Buon Viaggio” seguite da “Figlio di un re” e dall’emozionante “Vieni a vedere perché”. Superata la boa di metà concerto spazio a “Logico”, “Grey Goose” e “Maggese” mentre per ascoltare dal vivo “50 Special” e “Marmellata#25” bisognerà attendere le tracce 18 e 19.

I migliori video del giorno

Il concerto di Cremonini vedrà poi il gran finale con l’esecuzione di “Un giorno migliore”, successo dei Lunapop che ha spalancato la strada all’artista italiano.