Come consueto, a ogni inizio anno bisognasalutare quello precedente premiando le personalità che si sono distinte nell'arco dei 365 giorni. Gennaio, quindi, è il mese dei Golden Globe, i premi consegnati dalla stampa estera in America, che ogni anno rappresentano un’anticamera dei premi Oscar. I premisono consegnati annualmente sia ai migliori protagonisti del Cinema che a quelli della televisione.

Ennio Morricone vince il premio per la colonna sonora del film di Tarantino

Per il grande schermo hanno dominato i film The Martian (di Ridley Scott), che ha vinto nella categoria miglior film comedy (pur non essendo palesemente una commedia) e nella categoria miglior attore protagonista in una commedia, e The Revenant - il redivivo, film che ha conquistato la statuetta per miglior regia (Innaritu), per miglior attore protagonista in un dramma (Leonardo Di Caprio) e per miglior film.

Nella categoria cinema, però, si segnalano altri due importanti premi, uno andato all’ex-Rocky Sylvester Stallone (premiato per la sua interpretazione in Creed) e l’altro andato al maestro Ennio Morricone per la sua colonna sonora del film di Tarantino The Hateful Eight. Premio alla carriera è stato consegnato a Denzel Washington. Tra le attrici sono state premiate Jennifer Lawrence, per la commedia Joy, e Brie Larson, per il film drammatico Room. Kate Winslet ha vinto il premio di miglior attrice non protagonista per il biopic Steve Jobs.

I premi tecnici sono, invece, andati a Aaron Sorkin (miglior sceneggiatura per Steve Jobs), Inside Out per miglior film di animazione e Il figlio di Saul per miglior film straniero.

Writing’s on the wall, la canzone della colonna sonora di 007 Spectre, vince il premio per miglior canzone originale.

Lady Gaga premiata per AHS

Per il piccolo schermo a dominare è stata la serie televisiva Mr. Robot eletta miglior serie drammatica dell’anno. La serie si aggiudica anche la statuetta per miglior attore non protagonista, andata a Christian Slater.

Jon Hamm, invece si aggiudica il premio per miglior attore protagonista in una serie drammatica insieme all’attrice Taraji P. Henson che vince il premio nella categoria femminile per il musical Empire. La sezione comedy e musical vede, invece, dominare la serie Mozart in the Jungle, a cui sono andati i premi per miglior serie televisiva comedy e per miglior attore protagonista (Gael Garcìa Bernal).

Sorpresa della serata è stata, tuttavia, il premio andato a Lady Gaga per la sua interpretazione della vampira/contessa, molto glamour e passionale, nello show di FX American Horror Story: Hotel.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Cinema
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!