Wallace & Gromit, Galline in Fuga, Giù per il tubo, Il Figlio di Babbo Natale, Pirati! Briganti da strapazzo, fino al recente e pluripremiato Shaun la Pecora: di lungometraggi Aardman Animations ne ha realizzati parecchi nel corso degli anni e tutti hanno riscontrato un buon successo di pubblico e di critica.

La società compie oggi 40 anni: venne infatti fondata a Bristol, in Inghilterra, dal duo formato da David Sproxton e Peter Lord, quando questi erano ancora compagni di scuola, nel lontano 1976.

L'azienda si focalizzò subito sull'utilizzo di una tecnica di animazione tanto particolare quanto antica, la stop-motion (chiamata anche ripresa a passo uno, che venne introdotta al Cinema per la prima volta quasi cent'anni fa), resa unica dall'utilizzo della plastilina per creare i personaggi protagonisti di spot pubblicitari, corti e film.

I primi anni dello studio furono caratterizzati dalla realizzazione di brevi cortometraggi che resero Aardman celebre in tutto il mondo per la sopraffina realizzazione tecnica e per il particolare look dei personaggi (in particolare la stramba coppia formata dal distratto inventore Wallace, grande consumatore di formaggio e dal saggio e scaltro cane Gromit, che toglie spesso il proprio padrone dai guai).

Il primo grande successo dello studio è però un video musicale, ancora oggi celebrato come uno dei migliori degli anni '80: Sledgehammer, di Peter Gabriel, pubblicato nel 1986 e contenuto nell'album SO. Da allora è un susseguirsi di successi che culminano con il boom di Galline in Fuga, del 2000, che con il suo incasso globale superiore ai 200 milioni di dollari rappresenta a oggi il maggior incasso di sempre per una pellicola in stop-motion.

Nel corso della sua carriera, lo studio si è portato a casa ben quattro premi Oscar ed innumerevoli altri riconoscimenti in giro per il mondo. A differenza di molticelebri studi hollywoodiani, nessuna produzione Aardman è mai finita in perdita.

Il prossimo film della Aardman si intitola Early Man e la sua uscita nelle sale è previstaper il 2018.

Segui la nostra pagina Facebook!