Spoiler alert: se non avete visto Animali fantastici, dovreste andare al Cinema e poi tornare a leggere. Per quelli di voi che invece hanno già visto "Animali fantastici: dove trovarli", probabilmente la principale domanda è dove andrà a parare la saga nei prossimi quattro film. La pellicola appena uscita nelle sale italiane si chiude con un mago oscuro in carcere e Newt Scamander che lascia gli Stati Uniti per completare il suo testo sulla Magizoologia al Ministero inglese. I fan sanno già che Albus Silente e Gellert Grindelwald diventeranno sempre più importanti per la serie come sapevamo già dalla storia di Harry Potter, ma il pubblico ancora non sa quale sarà il destino di Scamander, il nostro nuovo beniamino, sul cui futuro sappiamo solo che riceverà l’Ordine di Merlino e sposerà Porpentina alias “Tina”, la Auror americana co-protagonista del film.

I fan intanto si stanno sbizzarrendo per elaborare teorie che collegano Animali fantastici alla storia originale di JK Rowling.

La teoria sulla sorella di Silente

La principale teoria è incentrata sulla presenza di un Obscurus. Per chi non avesse familiarità con il termine, si tratta di un'entità di magia nera che viene creata quando i bambini sopprimono i propri poteri magici. Tuttavia, l’Obscurus finirà per uccidere il bambino che lo ospita. Newt ha uno di questi animali nella sua collezione, raccolto da una bambina africana, ed è alla ricerca di un altro Oscuriale che affligge New York City.

Tuttavia, come hanno notato alcuni fan in rete, non sembra che questo essere sia stato introdotto per la prima volta nel film Animali Fantastici. L'universo di Harry Potter conosceva già la pericolosa esistenza degli Oscuriali da tempo - e uno di loro sarebbe niente di meno che Ariana Silente, sorella Albus.

I migliori video del giorno

In Harry Potter e i doni della morte i fan hanno letto che Ariana è stata costretta a nascondersi dal mondo perché non riusciva a controllare la sua magia. In un passaggio dal romanzo si dice che la magia della ragazza l’ha spinta alla pazzia e alla fine è esplosa quando lei non è riuscita più a controllarla. Sappiamo che era una ragazza strana e pericolosa. Per chi ha visto il film la descrizione suona familiare: vero Creedence?

Nel tempo in cui si svolgono le vicende del film Ariana non c’è più, ma Grindelwald potrebbe aver conosciuto da vicino i suoi poteri. Magari era stata proprio lei la ragione del suo viaggio in Europa, quello a cui si riferiscono i titoli dei giornali nella prima scena. Nel film, Grindelwald sembra particolarmente interessato a sfruttare la potenza degli Oscuriali per scatenare la sua rivoluzione - e Silente probabilmente non sarà del tutto d’accordo se quelle creature sono la causa della morte di sua sorella. I prossimi film della nuova saga potrebbero seguire le vicende di Grindelwald mentre cerca di imbrigliare il potere quelle bestie oscure, mentre Newt e il suo mentore tentano di fermarlo.

Qualcosa di già visto? Probabile: a quanto pare Newt è stato anche lui un pupillo di Silente, prima di essere cacciato da Hogwarts, una sorta di prototipo di Harry, e la magia nera e innominabile degli Oscuriali ricorda subito quella altrettanto malvagia degli Horcrux.

L’anno di nascita di Tom Riddle

Le vicende del film hanno inizio nel 1926, e il 31 dicembre di quello stesso anno nasce Tom Riddle, il futuro Lord Voldemort. Coincidenze? Noi non ci crediamo, anzi siamo sicuri che il piccolo Voldemort possa avere il suo ruolo nei prossimi film. Prima che Silente vada a prenderlo per portarlo a Hogwarts, Tom passerà 11 anni in orfanotrofio. Chissà che intanto il suo destino non si intrecci con quello di Grindelwald o di Scamander. Del resto Grindelwald è il grande precursore di Colui che non Deve Essere Nominato, ed è probabile che il mago oscuro interpretato da Johnny Depp possa decidere di fare visita al suo futuro erede.