È ufficiale. Laura Pergolizzi sarà nuovamente in tournée in Italia nel 2017. A darne notizia la stessa cantante statunitense, attraverso il suo sito ufficiale. L'1 aprile al Vox Club di Nonantola provincia di Modena, il 2 aprile al Gran Teatro Geox di Padova e il 3 aprile all'Alcatraz di Milano le date dei suoi concerti.

Sconosciuta fino a qualche tempo fa, al pubblico Italiano, la Pergolizzi si è imposta prepotentemente sul mercato discografico con la canzone Lost On You. Uno dei successi musicali che hanno segnato l'estate italiana e che hanno lanciato, prepotentemente, in vetta alle classifiche la sua interprete. Molti di voi hanno, sicuramente, avuto l'occasione di ascoltala alla radio.

Tanti chiedendosi chi sia la cantante dietro a questo successo, sono andati alla ricerca di notizie su internet e sui quotidiani di gossip. Sono pochissimi coloro che la conoscono, anche perché Laura Pergolizzi è una pop star che preferisce sentir parlare di lei in termini musicali anziché riempire le pagine dei Gossip. Non tanto alta. Magra. Androgina. Con i tratti del volto molto marcati e capelli riccissimi, LP (questo è l'acronimo con cui la si conosce nel mondo musicale) rapisce immediatamente l'attenzione di chi assiste a un suo concerto.

Con il suo fedele ukulele in mano. Il sorriso, di chi sa come ci si diverte sul palco, sempre stampato in faccia. Una serie di canzoni e cover in grado di mandarti ko al primo ascolto. Laura lascia stupefatto il pubblico quando apre la bocca e iniza a cantare.

I migliori video del giorno

Il connubio perfetto che permette, a questa stupefacente interprete, di piazzarsi in testa alle classifiche mondiali in un solo istante.

La sua carriera

Senza ombra di dubbio Lost On You è la canzone che l'ha lanciata sul mercato italiano e su quello europeo in generale, ma la cantante americana di origini italiane vanta una carriera prestigiosissima. In passato autrice di canzoni di successo come: “Cheers (Drink to That)” per Rihanna e “Shine Ya Light” per Rita Ora. Ha anche assunto notevoli crediti in canzoni di artisti che vanno dai Backstreet Boys a Cher e Christina Aguilera. Nel 2001 e nel 2004 pubblica due album: Heart-Shaped Scar e Subuebn Sprawl & Alcohol.

Ma è col singolo Into the wild del 2011 che la sua carriera ottiene un notevole slancio. La canzone, da lei scritta e interpretata, viene usata per una campagna pubblicitaria. Questo fortunato simposio tra musica e pubblicità, fa si che la cantante venga conosciuta meglio dal grande pubblico. Il successo del singolo, le dà l'opportunità d'incidere il suo primo EP Into the wild - Live at EastWest Studios nell'aprile del 2012.

Con la nascita del quale iniziano i primi tour e le partecipazioni a numerosi festival come: il South by Southwest, Bonnaroo, Lollapalooza, Bumbershoot, Tropfest, Sonic Boom a Tokyo e Hyde Park a Londra.

È l'inizio di una carriera che, pian piano, sta trovando sempre più successo

Il suo terzo album, Forever for Now esce il 1° aprile 2014, firmando definitivamente l'inizio del successo della cantante d'origine napoletana. Con questo album, LP dà una svolta radicale al suo stile musicale. Passa dal sound al pop, indirizzandosi totalmente verso questi lidi. È la stessa LP, durante un'intervista ad affermare d'essere sempre stata affascinata dal pop. Nel 2015 incide Muddy Waters. Ancora una volta, una fortunata collaborazione con il mondo della pellicola, fa sì che LP assapori le vette della Hit Americana. L'apice del successo arriva nel 2016 con Lost On You. Grazie a questo brano la cantante conosce la vera e propria hit dal forte impatto commerciale. Affacciandosi nei principali mercati europei. In Francia e in Italia raggiunge, in poco tempo, i vertici delle classifiche. Pubblica un video musicale e, nel novembre 2016, annuncia l'uscita del suo quarto album. Iniziando una mini tournée in Italia che la porta a Milano, Roma e, in maniera del tutto fortuita grazie all'insistenza di Kiss Kiss, a Napoli.