Nel pomeriggio di oggi Pyrex, Tony Effe, Wayne e Sick Luke, ovvero tutti i membri della dark polo gang, fatta eccezione per Side, sono stati ospitati negli studi di hip hop tv. L' annuncio della presenza del collettivo romano – nell'ultimo anno sempre e comunque al centro dell'attenzione mediatica – nello studio di Wad Caporosso, aveva fatto storcere il naso ai tanti abituali detrattori del gruppo, che non accettano l'accostamento di Tony Effe e soci con la parola Hip Hop. Durante l'intervista i giovani artisti romani hanno avuto la possibilità di dire la loro su numerose questioni che li hanno visti protagonisti nell'ultimo anno, spiegando inoltre quali sono stati i rapper ed i produttori che li hanno influenzati nel corso degli ultimi anni.

Le domande degli haters

L'intervista è stata trasmessa in diretta sulla pagina facebook e sul canale YouTube di Hip Hop Tv. L'emittente ha concesso agli ascoltatori la possibilità di porre delle domande agli artisti, molte delle quali abbastanza provocatorie, che non hanno però trovato terreno fertile. Nessuno dei membri della Dark Polo Gang, ormai abituati alle critiche, è infatti caduto nelle provocazioni degli utenti. Il gruppo ha avuto anche modo di smentire le voci secondo le quali tutti i membri della DPG sarebbero ricchi di famiglia.

Un successo nazionale

La Dark Polo Gang è arrivata alla ribalta nazionale nel 2016 ma è attiva musicalmente già da qualche anno. Le peculiarità del gruppo sono rappresentate dalla 'romanità' caratteristica del linguaggio, dal sound, tipicamente trap, e dai testi, espliciti e politicamente scorretti, nei quali i membri del collettivo non si fanno problemi ad esaltare il materialismo, descrivendo l' accumulo di denaro e beni di lusso come uno dei principali obbiettivi della loro esistenza.

I migliori video del giorno

Questi gli elementi, che hanno fatto breccia nel cuore di molti giovanissimi ascoltatori sparsi in maniera uniforme in tutta Italia, stanno permettendo alla DPG di essere costantemente al centro dell'attenzione mediatica.