Il prossimo mese di giugno inizieranno le riprese del nuovo film di Marco Ponti. Il titolo, Vita spericolata, non è ancora definitivo, mentre sono già stati scelti alcuni degli interpreti principali. Sono invece tuttora aperti i casting per vari ruoli, figurazioni e comparse. Si tratta quindi di un'ottima occasione per poter prendere parte a un film di sicuro successo.

Un regista affermato

Marco Ponti è un regista e sceneggiatore di grande valore, che già nel 2002 ha vinto il David di Donatello come miglior regista esordiente con Santa Maradona (2001), con Stefano Accorsi. Successivamente possiamo ricordare Ti amo troppo per dirtelo (2011), con Jasmine Trinca, Carolina Crescentini, Fabio Troiano e Enrico Bertolino, e Passione sinistra (2013), con Alessandro Preziosi, Valentina Ludovini e Geppi Cucciari.

Infine, di recente, il regista ha ottenuto un grande successo di pubblico con Io che amo solo te (2015) e La Cena di Natale (2016). In entrambi i film, da porsi in sequenza, nel cast erano presenti Riccardo Scamarcio, Laura Chiatti, Michele Placido, e altri famosi attori.

Vita spericolata: bravi attori e casting in corso

Il titolo del nuovo film di Marco Ponti per ora è solo provvisorio. Le riprese inizieranno nella seconda metà del mese di giugno in Val di Susa e il film verrà prodotto dalla Italian International Film, di Fulvio e Federica Lucisano. Tre attori che avranno un ruolo fondamentale sono già stati scelti.

Si tratta, innanzitutto, di Matilda De Angelis, che ha interpretato di recente Veloce come il vento, di Matteo Rovere, al fianco di Stefano Accorsi. L'attrice è però nota anche per le sue partecipazioni ad alcune fiction televisive, come Tutto può succedere. Ricordiamo inoltre che nel 2016 Matilda è stata la madrina del RomaFictionFest.

Poi un altro volto ben noto in ambito televisivo come Domenico Diele, che abbiamo visto nella serie tv 1992 e ora nella continuazione 1993, per Sky, ma anche nella fiction di Rai Uno C'era una volta Studio Uno. Senza dimenticare che Diele ha anche una buona esperienza cinematografica.

I migliori video del giorno

Peraltro era tra gli interpreti di Mia madre, di Nanni Moretti.

Infine nel cast del nuovo film troviamo Lorenzo Richelmy, che ha preso parte a numerosi film, tra cui Sotto una buona stella, di Carlo Verdone, e Il pranzo della Domenica, di Carlo Vanzina. Passiamo ora all'elenco delle richieste, precisando che per figuranti e comparse si prevede la retribuzione ma non il rimborso spese di viaggio.

Si cercano un uomo o una donna di etnia cinese, che conoscano bene l'italiano, poi un guidatore di rally, modelle di età scenica 18/25 anni di bella presenza e brave a ballare anche a livello di cubiste, una ballerina di lap-dance e pool-dance, una madre e una figlia maggiorenne, ragazzi videomaker tra i 18 e i 25 anni, uomini di nazionalità slava e bella presenza con età scenica 40-65 anni, e numerose comparse di sesso maschile, dai 40 anni in su.

Sono richiesti poi figuranti di età scenica tra i 25 e i 45 anni che abbiano però già un pò di esperienza, in particolare devono aver interpretato il ruolo di poliziotto.

Infine, passando al settore professionistico, si cerca un'attrice di età scenica tra i 40 e i 65 anni e attori di sesso maschile tra i 20 e i 50 anni.

Per partecipare alle selezioni potete prendere contatto con Sara Patti, facendo riferimento al sito di Torino Casting.