Nei giorni scorsi Vasco Rossi ha pubblicato una foto sulla propria pagina Facebook in compagnia di don Luigi Ciotti, svelando come avevano tenuto un dialogo che sarebbe andato in onda prossimamente su Rai Uno.

Nell'intervista si parlerà di vari temi, spaziando dall'amicizia alla libertà, fino ad arrivare al senso della vita. Da ricordare come il sacerdote veneto sia il fondatore del Gruppo Abele e di Libera e da sempre ha un rapporto molto stretto con il Rocker di Zocca, che a sua volta ha sempre ricambiato il proprio affetto.

Tornando al programma, che sarà intitolato A sua Immagine, sarà possibile vedere quest'intervista sabato 14 ottobre, alle ore 17:10, su Rai Uno, con i che due dialogheranno nello spazio dedicato al commento al Vangelo.

Tour negli stadi

Intanto continuano anche i rumors su quelli che saranno gli impegni di Vasco Rossi nella prossima stagione. Si è vociferato come il Blasco potesse essere impegnato in un tour Indoor, con quaranta date nei palazzetti. E' stato lo stesso Blasco, a smentire queste voci, però, dichiarando come anche la prossima estate si "procederà per stadi", facendo intendere come ci sarà un tour negli stadi. Bisognerà vedere se sarà un vero e proprio tour come quello del 2015, in cui Vasco girò l'Italia intera, tenendo concerti a Bologna, Firenze, Bari, Milano, Napoli, Torino, Messina e Padova, o se, invece, terrà concerto in pochi stadi.

I rumors parlano di circa diciotto concerti in dodici stadi, ma sono voci di corridoio da prendere con le pinze, visto quanto successo con la vicenda Palazzetti dello Sport.

Una cosa è certa: anche quest'anno il Blasco si esibirà, pronto ad abbattere nuovi record.

Il record mondiale di Modena Park

E' ancora nella mente di tutti il record mondiale messo a segno con il concerto del primo luglio [VIDEO] al parco Enzo Ferrari di Modena, ribattezzato Modena Park. In quell'occasione fu segnato il record mondiale per spettatori ad un unico evento, con ben duecentoventicinque mila presenze, andando ad abbattere il record precedente, che apparteneva agli A-HA, che nel 1991, a Rio De Janeiro, riunirono ben centonovantotto mila spettatori.

Ma in totale, ad assistere all'evento di Modena Park furono quasi sei milioni di persone, tenendo conto della diretta che ci fu su Rai Uno, con lo speciale La Notte di Vasco, condotto da Paolo Bonolis, e la diretta che ci fu in varie piazze d'Italia e nei cinema di tutta la Nazione, che fecero segnare il tutto esaurito.