Stava per accadere, ed in effetti ieri è successo. Il trio comico composto da Maccio capatonda - nome d'arte di Marcello Macchia - Herbert ballerina, nome d'arte di Luigi Luciano, ed Ivo Avido, ovvero Enrico Venti, hanno annunciato l'addio allo Zoo di 105. [VIDEO]

L'approdo nel programma nel 2011

L'approdo del trio di attori nella trasmissione dell'emittente oggi di Mediaset, è avvenuto nel 2011. I tre artisti - attraverso la Shortcut Productions, società di Maccio ed Ivo - si erano fatti strada prima attraverso il web, poi in televisione, giungendo anche su Italia 1 con i programmi della Gialappa's Band. Il loro ingaggio da parte dello Zoo di Radio 105 si è verificato in conseguenza dell'addio di Wender, Paolo Noise e Fabio Alisei - poi rientrati nel programma di Marco Mazzoli in tempi diversi - per trasferirsi a Radio Deejay.

Lo stesso conduttore, ieri, ha ringraziato i colleghi per "aver salvato lo Zoo".

I personaggi costruiti in onda

Se Maccio Capatonda sostanzialmente non è mai stato presente in diretta, Ivo Avido ed Herbert Ballerina sono stati in onda nel corso di questi anni con dei personaggi costruiti. Herbert è stato il "Gran Maestro della Gheggheria", ovvero una sorta di sacerdote della risata che a fine anno teneva gli "esami di Gheggheria", decidendo chi doveva essere promosso e chi bocciato. Il suo ruolo all'interno della trasmissione è stato inventato da Gibba - il "curatore" - che con questo assurdo mondo immaginario è riuscito a ritagliare una parte per il componente dello show meno radiofonico possibile. Lo stesso protagonista di film come "Quel bravo ragazzo" ha detto: "Non avevamo mai fatto un minuto di radio, e siamo stati parte del programma numero uno".

Ivo Avido è stato sempre il manager nullafacente e sfaticato che sfrutta assistiti e familiari, pensando esclusivamente ai propri introiti. Per lui Mazzoli aveva pensato ad una scenetta con un supereroe proprio con queste caratteristiche, ovvero Fitness Man, che scappava dal lavoro grazie al "Chieti-segnale".

Maccio, Ivo ed Herbert: addio o arrivederci?

Ivo ha spiegato che l'azienda gli aveva chiesto di cambiare tutte le scenette, e che il trio al momento non è in grado di farlo. Ma Mazzoli ha detto che l'amicizia rimane, che non c'è stato alcun litigio e che le porte in futuro resteranno comunque aperte per chi è stato parte della storia dello Zoo di 105. In radio abbiamo ascoltato sketch tratti da personaggi televisivi - Mariottide e Padre Maronno - ma anche contenuti inediti come "Dissapori" e "Scorrettezze".