I Dinosauri tornano in Sicilia e lo fanno con una mostra visitabile tutti i giorni. Da venerdì 13 aprile è aperta al pubblico alla Serra Tropicale dell’Orto Botanico dell’Università degli Studi di Palermo, in via Lincoln 2, “Arrivano i dinosauri”. Realizzati da un museo olandese, tra i dinosauri c'è un Carnotauro rettile carnivoro, vissuto nel Cretaceo. Lo scheletro, ritrovato nel 1984, è stato scoperto a Chubut, in Argentina. Il termine Carnotaurus deriva dal latino Carno e "toro", e significa "toro mangiatore di carne", alludendo alle sue corna taurine.

L'altro rettile presente, il Tecodontosauro, è invece un piccolo rettile a grandezza d'uomo della famiglia dei velociraptor che essendo piccolo era molto agile e agiva in branco. Gli scheletri sono realizzati dai calchi originali ritrovati negli anni con materiale di resina che danno l'effetto di un osso fossilizzato e sono stati curati con attenzione; inoltre sono presenti altre riproduzioni tra cui un rettile alato della famiglia dei pterosauri.

I dinosauri in Sicilia

La mostra continuerà dopo l'estate al Museo Gemellaro di Palermo, sottolineando la costanza della città siciliana capitale della cultura 2018 che aumenta la sua offerta al pubblico.

L'esposizione rimarrà permanente e si arricchirà di nuovi reperti fossili inerenti sempre i grossi rettili estinti 65 milioni di anni fa. L'unica nel suo genere in Sicilia e in tutto il sud supera quella di Napoli che vantava nel suo Museo di Storia Naturale un solo reperto fossile di Dinosauro. Nel museo di Palermo sono presenti già numerosi reperti fossili che riguardano anche la fauna e la flora della Sicilia: fossili di ammoniti, pesci, mammiferi vari tra cui un elefante nano e molti altri che hanno dato lustro negli anni alla struttura.

I dinosauri attirano grandi e piccini da sempre e per poter visitare reperti fossili originali o anche solo delle ricostruzioni si è sempre dovuti andare fuori isola per visitare mostre degne di nota, principalmente nelle maggiori capitali europee o mondiali. Negli Stati Uniti primeggia la più grande raccolta di fossili di enormi dinosauri carnivori o erbivori. Anche l'Italia ha avuto un importante passaggio: ricordiamo tutti il famoso dinosauro "Ciro".

Nei cinema è prevista la prossima uscita del nuovo capitolo di Jurassic World della serie di Jurassic Park; questo per fare capire che gli enormi "lucertoloni" sono tra i più gettonati e lo saranno per i prossimi 65 milioni di anni.

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!