ermal meta in questo periodo sta vivendo un periodo pieno di successi. Tutto è cominciato a febbraio, quando ha vinto il Festival di Sanremo con ‘Non mi avete fatto niente’, la canzone che ha cantato insieme a Fabrizio Moro. La vittoria a Sanremo 2018 gli ha fatto guadagnare anche un posto all’Eurovision Song Contest 2018, concorso canoro al quale parteciperanno molti stati europei. La data di inizio è fissata per l’8 maggio e termina il 12, giorno in cui ci sarà la finale. Sale l’ansia nell’attesa del fatidico giorno in cui scopriremo se Ermal Meta e Fabrizio Moro riusciranno a salire almeno sul podio dei vincitori. Ma andiamo a scoprire cosa ha raccontato Ermal Meta in un’intervista a Vanity Fair.

Pubblicità

Ermal Meta, l'intervista a 'Vanity Fair': è finita con Silvia Notargiacomo

Ermal Meta ha rilasciato un’intervista a 'Vanity Fair' dove ha parlato della sua esperienza nel ruolo di giudice ad Amici 2018. Il cantautore ha raccontato di voler dare giudizi più onesti e sinceri possibile. Addirittura per partecipare ad Amici ha anche rifiutato la proposta di diventare giudice di X Factor. Partecipare al talent di Sky, come raccontato da lui stesso, avrebbe pregiudicato anche gran parte del suo tour musicale.

Il cantautore però non ha escluso di parteciparvi in futuro perché non è contrario ai talent: ‘Sono come quelli che prima ne parlano male e poi appena ricevono una telefonata corrono’. Ermal Meta nell’intervista ha anche parlato della sua storia d’amore con silvia notargiacomo, che è finita dopo 9 anni e mezzo. Adesso quindi è single e ammette di avere un debole per le ragazze divertenti: ‘Se non mi sento stimolato dal punto di vista intellettuale, emotivo, non provo interesse. L'amore? Non ne capisco molto. L'importante è prima essere amici, volersi bene, poi si può costruire qualcosa. Non sopporto la gelosia’.

Pubblicità

Ermal Meta: 'Piacere agli uomini è bello'

Ermal Meta ha anche commentato il fatto di essere molto gradito dagli omosessuali. Questa cosa, a lui non dispiace affatto, ma anzi l’ha definita una cosa meno scontata: ‘Un uomo ha un'attenzione maggiore verso un altro uomo, perché sa cosa significa esserlo’. Nel frattempo il cantante albanese si sta preparando per il concerto al Forum di Assago che si terrà il 28 aprile. Il suo nuovo album ‘Non abbiamo armi’ ha avuto anche molte valutazioni positive dalla critica.

'Luci di Roma', '9 primavere' (molto probabilmente dedicata proprio alla fine della storia con Silvia Notargiacomo), 'Caro Antonello', 'Quello che ci resta': queste solo alcune delle canzoni presenti nell’album dell’artista naturalizzato italiano.