Once upon a time in Hollywood, questo sarà il titolo dell'atteso film di Quentin Tarantino, il "numero 9". Dovremo aspettare fino all'anno prossimo per poterlo vedere nelle sale cinematografiche, ma ha già cominciato a far parlare di sé. La cosa non ci meraviglia, in quanto ogni film dell'istrionico regista trova spicco e grandi riconoscimenti anche in termini di premi Oscar. Il film infatti promette bene già a partire dal cast che continua ad arricchirsi di nomi illustri: Leonardo Di Caprio, Brad Pitt [VIDEO] e Margot Robbie [VIDEO] saranno i protagonisti, ma anche i ruoli non di primo piano saranno affidati a grandi nomi. Sembra infatti che stiano per confermare la loro partecipazione Burt Reynolds, Kurt Russell, Tim Roth e Michael Madsen, con cui il regista ha già lavorato in diversi altri film.

Non è ancora tutto, infatti si aggiungono al cast Luke Perry, Dakota Fanning e Damina Lewis. Tarantino stupisce sempre con grandi nomi nei suoi cast, ma ancora di più ci travolge con le sue trame ricche ed elaborate e Once upon a time in Hollywood non sarà da meno.

La trama del film

La storia di Once upon a time in Hollywood avrà più o meno lo stesso schema con cui Tarantino ha elaborato il suo grande successo "Pulp Fiction". Si tratta infatti di più storie che si intrecciano su una base comune che trova la sua ambientazione nella Los Angeles del 1969. Qui, un ex divo della TV e il suo stuntman cercano di riemergere nell'ambiente dello spettacolo, incontrando però tutte le difficoltà di un mondo nuovo, una Hollywood dal sapore hippy che non è certo quella a cui loro appartengono.

Le cose potrebbero trovare una nuova dimensione in quanto il protagonista ha per vicina di casa una stella nascente, Sharon Tate, moglie del regista Roman Polanski, e le cose per loro potrebbero anche cambiare...

Uno sfondo storico al film è dato dal tragico assassinio di Sharon Tate. Infatti il film uscirà nelle sale americane il 9 agosto 2019, data del cinquantesimo anniversario della tragica morte dell'attrice uccisa nella sua casa estiva di Los Angeles dai seguaci del 'diabolico guru', Charles Manson. Non è ancora stata stabilita la data di uscita del film in Italia, anche se potrebbe essere la stessa.

Il film è prodotto dalla Sony Pictures ed è ancora in fase di lavorazione, ma già i tratti più salienti sono stati delineati. A giudicare dal cast, ancora in crescita, non è da escludere che ci riservi ancora ricche sorprese. Noi, pazientemente, aspettiamo di saperne di più.