Si conclude la diatriba tra i cantanti rap Mike Highsnob e Skioffi. Dopo la pubblicazione del singolo Black Ops di Skioffi, il rapper di Avellino non ha più intenzione di continuare.

Black Ops, il nuovo pezzo di Skioffi

Skioffi ha pubblicato sul proprio canale Youtube, il 27 Settembre del 2018, il singolo 'Black Ops' in risposta al dissing del collega Mike Highsnob che, a sua volta, aveva attaccato il cantante rap nei brani Ops e Alleluja.

Pubblicità
Pubblicità

Nel brano appena uscito, il rapper e produttore classe '93 accusa il collega di essere in cerca di attenzione da parte dei fan e del grande pubblico del Rap. Tutto con il solo scopo di fare crescere la propria fama tramite i numeri sulle piattaforme digitali. Inoltre Skioffi afferma nuovamente che, al contrario di quanto detto dal rivale, non ha imparato a suonare il pianoforte in un conservatorio, ma ha studiato da autodidatta.

Skioffi ritorna poi sul discorso dei numeri fatti dal rapper, sia su Youtube che su Spotify e gli ricorda come che questi risultati siano stati frutto della sua ex presenza in Newtopia, l'etichetta musicale fondata da J-Ax e Fedez. Infine Skioffi conclude dicendo che si è sempre fatto forza da solo in questo mestiere.

Skioffi pubblica Black Ops, ma Mike dice che non risponderà più con un pezzo
Skioffi pubblica Black Ops, ma Mike dice che non risponderà più con un pezzo

Prova ne sono le gare in freestyle da ragazzino, la creazione dei beat e l'impegno per la sua musica. E chiarisce di essere superiore all'artista di Avellino per quanto riguarda il flow, la metrica dei testi e la melodia dei ritornelli.

La canzone Black Ops ha raggiunto su Youtube, nel giro di tre giorni, oltre duecentododici mila visualizzazioni. La produzione della base di questo pezzo è stata incisa dallo stesso autore.

Mike Highsnob dice a propri fan di non voler continuare il dissing

Nonostante "Black Ops" sia stato inciso con il solo scopo di rispondere e attaccare Mike Highsnob, quest'ultimo, tramite i social, esprime chiaramente il suo dissenso nel voler continuare questo dissing.

Pubblicità

Il motivo principale di questa scelta è dettato principalmente dal non ritenere degno il suo avversario e allo stesso tempo esplicita direttamente il suo poco interesse verso questa storia. Infine, afferma che il suo obiettivo è quello di fare unicamente musica e di non voler più dare attenzione al cantante rap.

Origini del dissing

Le origini del dissing hanno avuto inizio quando Nayt, il rapper romano classe '93, è stato invitato dallo staff di Real Talk, il format tutto rap.

Durante la performance, l'artista ha dedicato una rima poco cortese a Mike Highsnob, il quale decise di rispondere con il pezzo Alleluja.

Nel brano, il rapper irpino non ha attaccato solo Nayt, ma anche altri cantanti della nuova generazione come Sfera Ebbasta, Drefgold, Capoplaza e anche Skioffi. Quest'ultimo, a sua volta, ha risposto con il brano Hallelujah, dove riserva al nemico delle frasi taglienti. Da questo pezzo ne sono scaturiti altri due, uno di Hihghsnob intitolato "Ops" e la successiva risposta di Skioffi nel singolo "Black Ops".

Pubblicità

Rap
Leggi tutto