Ivan Drago, icona del Cinema anche per chi non ama la saga di Rocky Balboa o la boxe. Nella versione italiana di 'Rocky IV', quando Rocky ed Ivan Drago si trovano faccia a faccia sul ring a Mosca, il pugile sovietico pronuncia una frase che lo ha reso praticamente immortale. Ancora oggi che sono trascorsi 33 anni, era il 1985, basta pronunciare 'io ti spiezzo in due' per materializzare nella mente l'immagine quasi robotica del più forte e crudele tra gli avversari di Rocky. In realtà Drago di parole ne dice veramente poche in quel film in cui risalta la sua ferocia: siamo negli anni '80, la guerra fredda è ancora in atto ed il possente atleta sovietico che lancia il guanto di sfida alla boxe USA e che non ha alcun rimorso nell'aver ucciso un uomo sul ring, proietta quell'immagine spietata che gli americani volevano dare dello storico nemico politico in quell'epoca.

Sono trascorsi 33 anni, Rocky Balboa ed Ivan Drago si ritrovano sul ring, ma stavolta la politica non c'entra nulla. Per i due ex pugili, oggi allenatori, è un incrocio di vendette. Sarà questo il leitmotiv che accompagnerà 'Creed 2', secondo capitolo dello spin-off della saga di Rocky dedicato al figlio di Apollo Creed.

Trent'anni di odio

Di anni ne sono trascorsi 33 e rivedere Sylvester Stallone e Dolph Lundgren nei panni dei loro storici personaggi regala un certo effetto. Il nuovo trailer italiano è uscito la scorsa settimana e non fa altro che aumentare l'attesa dei fans.

Rispetto al primo, dona molte più soddisfazioni visive: stavolta l'avversatio di Adonis Creed (Michael B. Jordan) si vede molto bene, è il pugile figlio d'arte Viktor Drago (Florian Munteanu) e c'è da scommettere che sarà un picchiatore implacabile come il padre, anche se certamente ad occhio sembra molto meno iconico. Nel trailer si intuisce che Drago jr. lancia una sfida al giovane Creed, lui accetta nonostante i tentennamenti di Rocky, della sua compagna Bianca (Tessa Thompson) che lo ha appena reso padre e della madre Mary Anne (Phylicia Rashād) che ha visto il marito morire sotto i pugni di Ivan Drago più di trent'anni prima.

Adonis sceglie di combattere contro il figlio dell'uomo che ha ucciso suo padre dicendo di non avere scelta, un modo per onorarne la memoria e vendicarlo in qualche modo. Ma Viktor Drago è a sua volta uno strumento di vendetta del padre Ivan, vendetta contro Rocky che lo ha sconfitto. Drago con quel k.o ha perso tutto, i suoi gradi nell'esercito, la sua carriera, la moglie. Gli sono rimasti soltanto trent'anni di odio.

Su come si snoderà la storia del film diretto da Steven Caple jr non ci sono sostanziali anticipazioni, l'unica certezza è che i fans italiani dovranno attendere l'anno nuovo per vedere 'Creed 2' al cinema. L'uscita nelle sale italiane, infatti, inizialmente programmata per la fine di novembre, è stata posticipata al 24 gennaio 2019. Per il momento dunque ci si può gustare il trailer, soprattutto al minuto 2.00 quando Rocky ed Ivan Drago si ritrovano faccia a faccia sul ring con tante rughe in più, ma con quella stessa luce nello sguardo di 33 anni fa.

Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

Pochi secondi che regalano qualche brivido nostalgico a tutti coloro che hanno amato il film del 1985 e l'intera saga del coraggioso pugile di Filadelfia. C'è da scommettere che saranno in tanti a sperare in un amarcord, della serie 'io ti spiezzo in due' ci starebbe proprio bene.

Segui la nostra pagina Facebook!