Quando si parla di Rap, e più in generale di musica, stilare classifiche che non siano basate su dati oggettivi ma su gusti personali, è una pratica a dir poco rischiosa. Difficile infatti che una graduatoria stilata da chicchessia possa convincere il pubblico in maniera unanime, tantomeno se il pubblico in questione è quello del rap italiano, ovvero una platea estremamente eterogenea e variegata, caratterizzata da vere e proprie correnti di pensiero, molto distanti tra loro, che nel corso degli anni sono andate a determinare modi di intendere, apprezzare e classificare il genere sostanzialmente antitetici.

La classifica di Gioielli: non c'è Salmo e Sfera Ebbasta è appaiato a Primo Brown

Va da sé che quando nel pomeriggio di ieri Gionni Gioielli, rapper veneto noto soprattutto in ambito underground, ha deciso di stilare e diffondere pubblicamente la sua personalissima classifica dei migliori 25 rapper italiani di sempre, in tanti si sono sentiti in dovere di commentare, manifestando pareri di ogni sorta, dall'apprezzamento totale alla critica più estrema.

Di seguito la graduatoria, così come è stata stilata da Gionni Gioielli.

  • 1) Gionni Gioielli
  • 2) Nex Cassel
  • 3) Noyz Narcos
  • 4) Gué Pequeno
  • 5) Tormento
  • 6) Lou X
  • 7) Danno
  • 8) Johnny Marsiglia
  • 9) Maracash
  • 10) Inoki
  • 11) Luché
  • 12) Jake La Furia
  • 13) Ensi
  • 14) Deda
  • 15) E Green
  • 16) Fabri Fil, no Fibra. (Gioielli intende fare riferimento solo alla prima parte della carriera di Fabri Fibra, quando il rapper marchigiano utilizzava l'acronimo Fabri Fil, ndr)
  • 17) Er Costa
  • 18) Lil Pin
  • 19) Gionni Grano
  • 20) Jack The Smoker
  • 21) Kaos
  • 22) Fede (Lyricalz)
  • 23) Primo Brown
  • 24) Sfera Ebbasta
  • 25) Blo/B

La reazione del pubblico

La classifica è stata rilanciata oggi da diversi network e canali social, che quotidianamente seguono il rap italiano, continuando ad alimentare discussioni a dir poco accese.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Rap

Molti hanno fatto notare l'assenza di uno dei nomi più caldi del momento, ovvero quello di Salmo, altri hanno battezzato come non attendibile la graduatoria, dato che in prima posizione Gioielli ha deciso di mettere proprio sé stesso. Sono infatti diversi i commenti di utenti che si domandano ironicamente chi sia Gionni Gioielli.

Molto criticata dalle frange più legate all'immaginario hip hop classico anche la presenza di Sfera Ebbasta, seppur 'soltanto' alla 24esima posizione, dato che molti appassionati di lungo corso fanno fatica a considerare il Trap King di Cinisello Balsamo come un vero e proprio rapper, preferendo accostargli semplicemente la definizione di "Trapper".

C'è però anche chi sembra aver apprezzato la chart di Gioielli, emblematico in tal senso questo commento comparso sulla pagina Instagram dell'artista: "Te la uppo tutta bro, anche se nella mia personale classifica avrei cambiato qualcosina, del tipo Noyz poco più in basso, Kaos One poco più in alto, e inoltre avrei alzato di qualche posto Primo".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto