Nei giorni scorsi si è spento a Praga, all’età di 95 anni, Eugene Merril Deicht, creatore tra i tanti cartoons, fu anche regista di ‘Tom & Jerry’ e ‘Braccio di ferro’.

Illustratore, disegnatore, regista e artista di fumetti, Deitch seppe cavalcare le onde del dopoguerra e riuscì ad allietare i bambini di mezzo mondo. Vincitore di un Oscar per 'Munro' nel 1961, il primo per un corto animato non americano, in cui raccontò la storia di un bambino di quattro anni costretto alla vita militare, una denuncia all’ignoranza dell’epoca. Deitch ebbe una lunga carriera, che concluse solo nel 2008, quando aveva ormai 84 anni.

Si divise per decenni fra Praga e gli Stati Uniti

Eugene Deicht, detto Gene, nacque l’8 agosto del 1924 a Chicago. Da giovane si trasferì con la famiglia a Los Angeles. Nel 1940 iniziò a lavorare per l’UPA.

Deitch incontrò la sua prima moglie, Marie, quando entrambi lavorarono alla North American Aviation, e si sposarono nel 1943: ebbero tre figli, uno dei quali (Kim) è oggi uno dei più famosi fumettisti americani. Negli anni ‘40 quindi Gene iniziò la carriera dell’illustrazione animata, subito dopo essersi diplomato alla Los Angeles High School. Successivamente divenne direttore della Terrytoons.

Nel 1959 Deicht arrivò a Praga per lavoro e di fatto vi si stabilì definitivamente. Per decenni si è diviso tra gli studi di animazione Bratri v Triku di Praga e gli Weston Woods Studios, girando numerosissimi cortometraggi.

Ha ricevuto tre nomination all'Oscar per i film d'animazione Here's Nudnik, How to Avoid Friendship e Sidney's Family Tree.

Con i suoi lavori ha accompagnato l’infanzia di generazioni

Il suo viaggio a Praga del 1959 sarebbe dovuto durare solo 10 giorni, se non si fosse innamorato di una giovane donna del posto, decise quindi di rimanere lì, sposandola nel 1960.

Fu una decisione coraggiosa e insolita quella di passare da un Paese occidentale ad una nazione del blocco comunista come la Cecoslovacchia. Ma come ha lui stesso ha affermato nella sua autobiografia For the Love of Prague’, si è sempre sentito un uomo libero a Praga e non è mai stato censurato.

La sua carriera, terminata nel 2008, è stata costellata da numerosi successi e i suoi lavori hanno accompagnato l’infanzia di più generazioni.

I ragazzini di oggi e quelli di ieri ricorderanno infatti a lungo dei cartoni animati come ‘Tom & Jerry’ e ‘Braccio di ferro’, ancora oggi trasmessi spesso dalle televisioni di tutto il mondo. Ma fra i suoi lavori ci furono anche Tom Terrific e Nudnik .

Segui la pagina Cinema
Segui
Segui la pagina Anime
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!