Nella prima mattinata di sabato 29 agosto il mondo del Cinema ha appreso la notizia della morte di Chadwick Boseman, noto attore di Hollywood. L'uomo aveva solo 43 anni ma da tempo era in lotta contro un cancro al colon. La diagnosi della malattia era arrivata quattro anni fa, ma nonostante questo l'attore aveva deciso di non parlarne mai in pubblico e di continuare con il suo lavoro. Tra i successi maggiori nella carriera di Boseman vi è sicuramente Black Panther, film di supereroi della Marvel.

La carriera di Chadwick Boseman: il debutto come attore nel 2003

La carriera da attore di Chadwick inizia nel 2003, quando l'uomo recita in un episodio della serie Squadra Emergenza (nota anche come Third Watch, ovvero il nome originale in inglese).

Nei mesi e anni successivi recita sempre piccole parti in delle serie tv, come Law & Order, Csi New York, Cold Case e E.R Medici in prima linea. Nel frattempo debutta anche al cinema, ma sempre con ruoli di secondo piano: nel 2008 recita nel film sportivo The Express, per poi interpretare personaggi secondari anche in Draft Day e 42-La vera storia di una leggenda americana.

Il primo vero e proprio snodo fondamentale della sua carriera avvenne nel 2010, quando l'attore si fece notare grazie al ruolo di Nate Ray nella serie tv Lincoln Heights-Ritorno a casa. Ma la prima parte da protagonista arrivò solo nel 2014, quando interpreta il celebre cantante James Brown nel film biografico Get on Up.

Boseman ha interpretato il primo supereroe nero della Marvel

Ma il ruolo più importante Boseman lo ottenne nel 2018, quando interpreta il ruolo del supereroe Black Panther nell'omonimo film. La pellicola Marvel fu un grandissimo successo: l'incasso superò il miliardo di dollari, ottenendo molti apprezzamenti sia dal pubblico che dalla critica e diventando il primo film nato da un fumetto a ricevere la nomina di miglior film ai premi Oscar.

Chadwick, con questo film, è stato il primo supereroe nero della storia della Marvel.

La famiglia ha rilasciato una dichiarazione, definendo Boseman come un vero e proprio combattente, che ha perseverato in tutto. Nonostante gli "innumerevoli interventi chirurgici e cicli di chemioterapia", infatti, l'uomo è sempre riuscito a portare avanti grandi progetti nel mondo del cinema.

Lo scorso 12 di giugno è uscito sulla piattaforma Netflix il film di Spike Lee Da 5 bloods, di fatto l'ultimo nel quale recita Chadwick. La notizia della sua scomparsa ha sconvolto molti fan e colleghi. Tra questi anche Dwayne Johnson, che su Twitter ha voluto ringraziare l'attore scomparso per aver condiviso con il mondo il suo talento e ha voluto esprimere la propria vicinanza alla famiglia colpita dal lutto.

Segui la pagina Cinema
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!