Il 2021 sancisce i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri e la casa Editrice Chiaredizioni esordisce con una graphic novel che illustra il "Purgatorio" come prima opera della serie dedicata al Sommo poeta nella 'Dante Series'.

Cristiano Zaccarini è l'autore dei testi, mentre Ernesto Carbonetti è l'illustratore: essi conducono i giovani lettori a conoscere la Divina Commedia con uno stile moderno e attuale, trasformando il viaggio di espiazione nel Purgatorio in un'appassionante avventura da vivere insieme a Dante e alla sua guida Virgilio.

La Divina commedia in veste di graphic novel

Lo scopo è quello di rendere fruibile ai ragazzi il Purgatorio, a cui Dante Alighieri giunge dopo avere visitato l'Inferno, il tutto dando una veste e una narrazione nuova e accattivante alla Divina Commedia tramite il linguaggio visuale, quello più diffuso tra i ragazzi. L’opera, sotto forma di fumetto, è stata riadattata per concentrarsi sui canti principali, quelli che vengono maggiormente studiati durante il percorso scolastico.

Si comincia dall'Antipurgatorio, con il primo canto in cui compare Catone l’Uticense, morto per difendere la propria libertà. Si passa poi al canto terzo in cui le anime dei contumaci, ovvero i morti scomunicati, attendono di poter iniziare la loro purificazione e si giunge ai canti 5 e 6 dove conosciamo i morti per forza, ovvero le persone che sono state assassinate e che - non avendo avuto il tempo di pentirsi - devono restare in attesa sulla spiaggia prima di accedere al Purgatorio.

Insieme a Dante e alla sua guida Virgilio si giunge poi alla Porta dell'Angelo guardiano (canto 10) e si entra nella prima cornice del Purgatorio, quella dei superbi (canto 11 e 12) con Omberto Aldobrandeschi, Oderisi da Gubbio, Provenzan Salvani.

A raccordare tra loro i canti illustrati come fumetti e a rendere più comprensibile il filo del racconto, gli autori hanno inserito delle parti raccontate con il solo testo, che hanno lo scopo di riassumere il contenuto degli altri canti.

Uno stile nuovo per una 'Dante series'

Questo volume, che fa parte di "Dante series" il progetto della Casa Editrice volto a far conoscere Dante e la Divina Commedia con uno stile del tutto nuovo, si avvale di splendide illustrazioni che pur con rigore e rispetto, danno ampio spazio all'immaginazione del lettore. Senza minimamente scalfire la grandezza del Sommo Poeta, questa versione del Purgatorio riesce a essere divertente e intrigante.

Come talvolta accade, è l'approccio che conta, più che il contenuto. E in questo caso i due autori paiono aver pienamente centrato l'obbiettivo, realizzando un libro da adottare in classe o semplicemente da regalare. Utile anche agli adulti per scoprire una parte della Divina Commedia meno raccontata rispetto ai più classici Inferno e Paradiso.

Segui la pagina Curiosità
Segui
Segui la pagina Libri
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!