Il 19 gennaio 2018 sfera ebbasta ha pubblicato 'RockStar', la sua ultima fatica discografica composta da 11 tracce – tutte prodotte dal solito, ed ottimo, Charlie Charles – arricchite da numerosi featuring internazionali, tra i quali spicca quello realizzato con Quavo, membro dei Migos, nel brano 'Cupido'.

Sfera Ebbasta sulla bocca di tutti

'Rockstar' ha permesso a Sfera Ebbasta [VIDEO]di diventare il primo artista nella storia della musica italiana ad entrare nella top 100 globale di Spotify, un risultato a dir poco clamoroso, che sta facendo storcere il naso ai numerosi detrattori dell'autore di 'Ciny', esaltando allo stesso tempo i supporter e creando numerose discussioni on line che non stanno facendo altro che alimentare l'esposizione mediatica, e quindi il successo, dell'artista.

Negli ultimi giorni il (t)rapper di Cinisello Balsamo è infatti letteralmente sulla bocca di tutti, non c'è testata giornalistica che non gli abbia dedicato almeno un paio di articoli, ed è ormai chiaro come il fenomeno 'Sfera Ebbasta' abbia varcato i confini della musica:

il personaggio non lascia indifferente praticamente nessuno, nel bene e nel male la sua personalità, il suo modo di porsi nelle interviste, il suo look sempre sopra le righe – proprio come le sue dichiarazioni – l' espressione caratteristica del suo volto, tanto stonata quanto sicura di sé, rappresentano qualcosa di inedito nel panorama mainstream italiano, qualcosa su cui quasi chiunque sente il bisogno di esprimere un parere.

Sfera Ebbasta ed Emis Killa

L'attuale esposizione mediatica di Gionata Boschetti – questo il vero nome del rapper milanese classe 1992 – non è ovviamente un fulmine a ciel sereno, ma il risultato di una costante crescita di popolarità nel panorama del rap italiano, concretizzatasi negli ultimi anni, periodo nel quale molti appassionati di rap italiano hanno colto una somiglianza – dal punto di vista meramente estetico – con Emis Killa.

Non tutti sanno [VIDEO]però che i due si conoscono da molti anni, ed in tempi non sospetti – quando Emis Killa era ancora agli inizi, mentre Sfera Ebbasta era sostanzialmente sconosciuto – il primo aveva anche realizzato uno skit per un brano di quello che qualche anno dopo sarebbe diventato il Trap King.

I trascorsi di Sfera e Killa

Durante un' intervista del 2016 rilasciata per la nota trasmissione di Radio Deejay 'One Two One Two', è venuto fuori che Killa e Sfera in gioventù hanno frequentato gli stessi quartieri della periferia milanese, tant'è che al decimo minuto del video sottostante è possibile ascoltare Emis Killa esclamare 'Io lo ricordo bene Sfera al muretto'.

Nel corso della chiacchierata – durante la quale erano presenti anche Ensi, in veste di speaker, e Charlie Charles – i due hanno svelato al pubblico una serie di curiosità e aneddoti sui loro trascorsi, quando erano ancora 'due sbarbi, brutti, secchi e malvestiti'.

- Eravamo veramente due sbarbi, proprio brutti, secchi e malvestiti

- Mi ricordo, tu giravi ancora in canottiera

- Ci vado anche in giro in canottiera.