Un po' Audrey Hepburn e un po' Jessica Rabbit. Si delinea così il profilo delle shoes addicted italiane, secondo quanto emerso da un'indagine condotta tra 500 clienti di un famoso sito di vendita di scarpe online. Del resto è da sempre che esperti del settore ma anche fior di psicologi sono impegnati a comprendere il desiderio tutto femminile di avere una scarpiera attrezzata come un bunker in caso di attacco nucleare.

E forse alla fine è proprio vero che una scarpa può svelare molto del carattere di una donna. Così quest'ultimo studio rivela che se il tacco alto rimane il sogno di molte ma viene per lo più utilizzato nei momenti di svago, nella vita di tutti i giorni il 45,4% delle intervistate predilige una stilosa sneaker e il 38,4% una sfiziosa ballerina. In effetti, tutte vorremmo essere capaci di indossare il tacco dodici con la stessa naturalezza con la quale ci infiliamo nel pigiamone felpato nelle fredde sere invernali, ma che alla fin fine dobbiamo fare i conti con la quotidianità e con la triste realtà che non siamo tutte così abili come Carrie e le sue amiche.

Attraversare la New York di Sex&theCity trotterellando su stiletti al limite del sadomaso richiede mestiere e forte spirito di sacrificio e lo stesso discorso vale anche se gironzoliamo semplicemente nella Pianura Padana o lungo il Tavoliere delle Puglie. Fortunatamente non di solo tacco dodici vive la donna per poter essere alla Moda e affascinante, così le particolarità più curiose della ricerca emergono analizzando nel dettaglio professioni ed età anagrafiche delle intervistate.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Moda

Le casalinghe del ventunesimo secolo amano i tacchi e per il 47% di loro è questo il modello maggiormente presente nella scarpiera. Sembra che le impiegate e le operaie prediligano invece ballerine e sneaker per recarsi al lavoro e riservino i tacchi alle occasioni divertenti; mentre libere professioniste, insegnanti e assistenti di direzione individuano negli stivali il connubio perfetto tra un look easy chic e comodità ricercata.

Quanto alle fasce di età, se le ragazze under 20 sono ancora alla ricerca di uno stile, le giovani tra i 20 e i 30 anni amano sottolineare la femme fatale che è in loro con gli stiletti, le donne tra i 30 e i 40 sono disposte a spendere cifre considerevoli per un paio di stivali, quelle tra i 40 e i 50 dividono equamente la scarpiera tra stivali e tacchi alti, mentre le over 50 hanno come scarpa dei sogni un bel sandalo, chiaro segno di libertà e di evasione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto