Il grande protagonista dei prossimi mesi sarà il taglio di capelli corti sfoggiato dall'attrice Blake Lively. Per l'inverno 2020 questo hairstyle regalerà un look molto originale e inoltre sarà adatto alle donne di ogni età. Di seguito le ultime tendenze del momento.

Nuove chiome, i tagli corti

Ultimamente Blake Lively ha rinnovato il suo hairstyle e tutto questo perché sul set del suo ultimo film ha bisogno di molti travestimenti. L'attrice ha optato per un taglio di capelli corti: quest'ultimo ricorda molto il taglio a scodella sfoggiato da Timothée Chalamet e Charlize Theron nel 2019.

Per completare il tutto è presente una frangia netta e molto definita: questo dettaglio rende la figura del taglio di capelli corti molto arrotondata. Inoltre sulla capigliatura è presente un bel volume che rende molto particolare l'hairstyle. Per quanto riguarda la tonalità Blake Lively ha optato per il biondo. La chioma con la frangia dell'attrice risulta anche molto facile da portare e da gestire; inoltre è perfetto sui volti ovali o molto regolari.

Nuovi colori

Dopo avere realizzato un nuovo taglio corto si dovrà anche scegliere una nuova tonalità.

Nei prossimi mesi sarà di tendenza il Brown Ale: si tratta di una nuance che prende ispirazione dalla birra e il risultato finale è un castano cioccolato. Inoltre sono presenti anche delle sfumature che vanno dal mogano all'ambra scuro. Questo colore si adatterà perfettamente a ogni tipologia di carnagione: in questo modo tutte le donne saranno accontentate. La tonalità Brown Ale è perfetta sui capelli lunghi perché regala tridimensionalità al tutto grazie all'alternarsi di ciocche scure e chiare.

Quest'ultime donano anche un tocco di luce alla chioma e al viso. La nuance potrà essere scelta anche per le lunghezze medie: per quanto riguarda lo styling saranno perfette le onde o le beach waves.

Consigli

Il Brown Ale si realizza con una tecnica che assomiglia molto al balayage: la tinta viene applicata sulla capigliatura senza utilizzare nessun foglio, per un risultato molto più naturale. Questa tecnica è ideale per una donna che vuole rinnovare il proprio look ma senza stravolgerlo completamente.

Per un risultato ottimale per prima cosa si dovrà schiarire la chioma in modo progressivo e concentrando il colore specialmente sulle punte. Va ricordato che per cambiare look basterà tagliare solamente le punte chiare. Per realizzare una tonalità multisfaccettata si dovrà utilizzare una colorazione senza ammoniaca e semipermanente: in questo modo la capigliatura risulterà sempre molto luminosa. Finalmente è arrivato il momento giusto per portare un nuovo taglio di capelli corti e anche una tonalità tutta nuova.

Segui la pagina Moda
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!